BOX OFFICE: “HUNGER GAMES” SPODESTATO DA “IL VIAGGIO DI ARLO”

Dopo appena una settimana di programmazione Hunger Games-Il canto della rivolta parte II è stato spodestato dal vertice del box office. In testa alla classifica degli incassi nel week end appena trascorso, c’è un nuovo film ed è ancora un’animazione: Il viaggio di Arlo. Uscito in sala con 571 schermi, l’avventura prodotta da Disney e Pixar ha incassato quasi due milioni di euro, cifra che con i numeri di mercoledì, giorno d‘esordio, nel complesso superano già questa quota. Con lo stesso numero di schermi occupati, fra giovedì e domenica, Hunger Games ha invece totalizzato 1,6 milioni di euro. Il film con Jennifer Lawrence è già al quinto posto assoluto nella box office stagionale e, tuttavia, il risultato è inferiore dell’esito del precedente capitolo, che, dopo undici giorni di programmazione, era attestato a 7,2 milioni di euro.
Tutto il vertice della classifica del fine settimana è targato Usa con le novità The visit, che ha rastrellato 905 mila euro con 249 copie, facendo segnare la migliore media schermo del fine settimana, e la commedia Il sapore del successo, che ne totalizzati 824 mila con 273 copie. Al quinto posto è Spectre, ormai prossimo al traguardo dei 12 milioni di euro. Il miglior esito per la produzione nazionale è ancora quello di Matrimonio al Sud che, alla terza settimana di programmazione, ha aggiunto 439 mila euro al proprio totale arrivato a 3,2 milioni di euro. Quanto al resto dei film italiani, Loro chi? ne ha incassati 354 mila, ma con 299 copie contro le 217 di Boldi & Co., mentre La felicità è un sistema complesso, all’esordio con 115 copie, ne ha totalizzati 300 mila.

Franco Montini

Nessun Articolo da visualizzare