BOX OFFICE: LA SPUGNA “SPONGEBOB” BATTE “KINGSMAN”

Resiste al vertice del box office Cinquanta sfumature di grigio, che anche nella giornata di ieri, superando la concorrenza delle novità della settimana, è stato il film che ha richiamato in sala il maggior numero di spettatori. Esattamente oltre 34 mila, per un incasso di 217 mila euro. Il totale di Cinquanta sfumature di grigio sale così ad oltre 17 milioni di euro, avvicinandosi ulteriormente alla cifra del leader stagione, che, con quasi 19 milioni, di euro continua ad essere American Sniper. Un buon risultato è anche quello di SpongeBob che, nella giornata d’esordio, incassa 140mila euro, totalizzando oltre 23 mila presenze con 409 copie. Trattandosi di un film d’animazione indirizzato al pubblico delle famiglie, è facile prevedere un’ulteriore impennata per il fine settimana. Fra le novità seguono in classifica Kingsman con 69 mila euro, un risultato sostanzialmente in media con le previsioni, mentre è deludente l’esordio de Le leggi del desiderio, solo 31 mila euro nonostante le 288 copie in distribuzione, e di Vizio di forma, 30 mila euro con 212 copie. Entrambi i film hanno probabilmente sofferto di un agguerrita concorrenza: la commedia di Muccino jr. si è dovuta scontrare con Noi e la Giulia, che continua a tenere un ottimo passo, terzo incasso assoluto nelle giornata di ieri con 79 mila euro, mentre a sbarrare la strada al thriller di Paul Thomas Anderson è stato il rilancio di Birdman, che, grazie alla spinta Oscar, risale in classifica e ieri si è piazzato al quarto posto assoluto con 72 mila euro.

Franco Montini