BOX OFFICE: REGNA L’ANIMAZIONE!

Domina l’animazione: saldamente in testa al box office del fine settimana si piazzano Inside Out e Minions. Il primo, dopo una buona partenza, esplode letteralmente fra sabato e domenica e in soli cinque giorni di programmazione, con 723 copie distribuite, sfiora i 6,3 milioni di euro. Minions, alla quarta settimana di programmazione, benché in fisiologico calo, fra giovedì e domenica totalizza ancora oltre un milione di euro, portando il proprio totale a 21,3 milioni. Dietro i due film americani che hanno monopolizzato l’attenzione del pubblico, al terzo posto nel fine settimana troviamo la commedia nazionale Tutte le vogliono, 658 mila euro per 363 copie. In quattro giorni il film con Brignano e la Incontrada, pur non brillando, diventa il titolo italiano di maggior successo della stagione. Si registra, infatti, un disastro per i film italiani provenienti dalla Mostra di Venezia: L’attesa, uscito giovedì con 143 copie, rastrella nel primo week end solo 159 mila euro. Sangue del mio sangue e Non essere cattivo, entrambi alla seconda settimana di programmazione, hanno finora totalizzato rispettivamente 320 mila e 205 mila euro. L’unico film italiano a salvarsi è Per amor vostro, che ha puntato su un’uscita ristretta per un pubblico di nicchia: distribuito con 56 copie, il film di Gaudino ha rastrellato in quattro giorni 120 mila euro, facendo segnare una buona media schermo, che consentirà un allargamento della programmazione già nei prossimi giorni. Fra le sorprese positivo l’esito del documentario Amy, che destinato ad una rapida apparizione in sala, era prevista una programmazione di soli tre giorni come contenuto speciale, proprio in virtù del successo ottenuto, ha proseguito la programmazione in molte sale e nel fine settimana ha incassato 286 mila euro e portato il totale a 835 mila.

Franco Montini

Nessun Articolo da visualizzare