BOX OFFICE USA: DEBUTTO VINCENTE PER “KUNG FU PANDA 3”

Trionfale ritorno del panda Po al cinema: Kung Fu Panda 3 ha infatti vinto il weekend con 41 milioni di dollari. Per il terzo episodio della saga della DreamWorks Animation (costato 145 milioni) si tratta di un buon esordio (nel mese di gennaio solo American Sniper e Poliziotto in prova hanno fatto meglio negli Usa) ma è il più basso della trilogia (Kung Fu Panda del 2008 esordì con 60 milioni e Kung Fu Panda 2 con 47 nel 2011). Globalmente il film ha già raggiunto i 116 milioni di dollari grazie, soprattutto, ai 57 milioni provenienti dal mercato cinese.
Revenant – Redivivo è in seconda posizione con 12.4 milioni e 138 casalinghi. Fuori dagli Usa ne ha raccolti 136 e il totale ora è di 274.7 milioni.
Star Wars – Il risveglio della Forza è in terza posizione con 10.7 milioni e fa un deciso passo in avanti verso il traguardo dei 900 milioni casalinghi (ora è a 895) e i 2 miliardi worldwide (attualmente è a 1.98).

Ai piedi del podio la new entry L’ultima tempesta con 10.3 milioni. Il dramma-avventuroso con Chris Pine e Casey Affleck racconta la vera storia del salvataggio della petroliera SS Pendleton dalla violenta tempesta che la colpì nel febbraio del 1952 mettendo a repentaglio l’incolumità dell’intero equipaggio. Con un budget di circa 70 milioni, il film di Craig Gillespie dovrà puntare sul mercato internazionale per rifarsi dei costi. Un poliziotto ancora in prova tiene bene in quinta piazza con 8.3 milioni di dollari e 70.7 totali (88 in tutto il mondo). In sesta posizione l’horror The Boy, con 7.8 milioni (21.5 globali), stacca di 300mila dollari Nonno Scatenato (22.8 totali). La Quinta Onda non riesce a lasciare il segno sul mercato nordamericano e scivola velocemente in fondo alla classifica (è ottavo) con 7 milioni e 20 complessivi. Nel resto dei mercati le cose vanno meglio e il film con Chloe Moretz (primo di una possibile nuova trilogia young-adult) raggiunge i 65 milioni (la spesa si aggira sui 40 milioni).

Cinquanta Sbavature di Nero, film-parodia di Cinquanta Sfumature di Grigio, debutta solo al nono posto con 6.1 milioni di dollari.Chiude la top-ten Michael Bay con il suo 13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi (6 milioni e 42.5 totali).
Da notare, inoltre, il debutto molto deludente di Jane Got a Gun con Natalie Portman. Il western dalla lavorazione travagliata di Gavin O’Connor (subentrato in corsa a Lynne Ramsay) ha incassato appena 803mila dollari rastrellati in 1200 sale. Impossibile, a questo punto, recuperare i 25 milioni del budget. Un altro western (The Hateful Eight di Tarantino) invece ha superato i 100 milioni d’incasso complessivi.

Daniele Pugliese

Nessun Articolo da visualizzare