BOX OFFICE USA: “WAR ROOM” SALE IN TESTA

In attesa di scoprire chi si aggiudicherà il Labor Day, è War Room a vincere il weekend dei tre giorni con incassi modesti, tipici di questo periodo. Il film di Alex Kendrick si è assicurato la prima posizione con 9.3 milioni di $ (24.6 totali ma a fronte di un budget di appena 3). La sorpresa di fine estate Straight Outta Compton perde la vetta della classifica raccogliendo 8.8 milioni di $ ma globalmente sale a 147 milioni. Apre al terzo posto (con 8.4 milioni e 10 totali) la new entry A Walk in the Woods, film con Robert Redford protagonista e ispirato al diario Una passeggiata nei boschi del giornalista Bill Bryson. In quarta posizione il folle Mission:Impossible-Rogue Nation tiene bene e porta a casa altri 7.1 milioni (180 casalinghi e mezzo miliardo superato in tutto il mondo). Debutto soft in quinta posizione per Transporter Legacy. Il quarto film del franchise (stavolta privo del suo storico protagonista Jason Statham) incassa 7 milioni, ma grazie al budget contenuto (di poco superiore ai 20 milioni) non dovrebbe avere problemi di perdite. No Escape-Colpo di Stato è sesto con 5.4 milioni e 18 complessivi. Operazione U.N.C.L.E. è al settimo posto con 3.4 milioni e sale a 39 casalinghi e 85 in tutto il mondo (troppo poco per una pellicola costata 75 milioni di $). Esordio in terz’ultima posizione, ma con una grande media per sala (8mila dollari), per il film d’animazione messicano Un Gallo con Muchos Huevos (3.4 milioni). Sinister 2 è nono con 3.3 milioni e 23.7 complessivi. Risale in decima posizione (grazie alla ridistribuzione in oltre 2mila sale) e incassa 3.1 milioni  Inside Out. L’ultima creazione della Pixar raggiunge quota 348 milioni. Fuori dalla top-ten Ant-Man ha raggiunto i 383 milioni worldwide superando così gli incassi di Captain America: Il Primo Vendicatore nella speciale classifica dedicata ai film del Marvel Cinematic Universe, mentre Fantastic 4-I Fantastici Quattro tenta di contenere le perdite portandosi a 155 milioni totali. Anche Pixels tampona con gli incassi internazionali (120 milioni) il deludente risultato interno (73 milioni).

Daniele Pugliese

 

Nessun Articolo da visualizzare