BRAD PITT: ”FURY”, ANGELINA E I SUOI 5 RUOLI CULT

Dopo una serie di ritardi, il 2 giugno arriva al cinema Fury, grandioso war-movie interpretato da Brad Pitt. In occasione dell’uscita in sala della pellicola, Ciak ripercorre la carriera dell’attore attraverso i suoi cinque ruoli cult.

locandina-furyFinalmente! Eh sì perché, dopo un’infinita serie di rimandi e ritardi, il prossimo 2 giugno arriverà anche in Italia, distribuito da Lucky Red, il war-movie Fury, diretto da David Ayer, ambientato alla fine della Seconda Guerra Mondiale, dove un grande Brad Pitt interpreta il duro sergente americano Don ”Wardaddy” Collier che, al comando di cinque soldati, si ritrova in una missione disperata, all’interno di un angusto, asfissiante carrarmato. L’attore americano, apprezzatissimo dal pubblico e dalla critica, tra l’altro, sta preparando anche il drammatico By the Sea (uscirà in autunno), dove reciterà diretto da sua moglie Angelina Jolie, dopo dieci anni dal set di Mr. & Mrs. Smith, film che aveva fatto scoccare l’amore tra i due. Dunque, in occasione del suo sergente Wardaddy di Fury, Ciak ripercorre i cinque ruoli più passionali, bestiali, viscerali ed emotivi di Brad Pitt, che hanno tagliato verticalmente la carriera del cinquantenne più amato di Hollywood.

 

 

brad-pitt-bastardi-senza-gloriaBastardi Senza Gloria – Quentin Tarantino (2009)

Brad Pitt, con baffo e andatura da sparviero, si mette in cerca di scalpi nazisti diretto da quel genio di Quentin Tarantino. Il film è semplicemente epico, dove il regista di Pulp Fiction riscrive la Storia e Brad Pitt da prova di carisma e doti interpretative assolutamente versatili.

 

fight-club-brad-pittFight Club – David Fincher (1999)

Alla fine degli anni ’90 David Fincher dirige Fight Club, prendendo spunto dall’omonimo romanzo di Chuck Palahniuk. Il film, violento e alienante, è una rivisitazione di quello che è il sogno americano, visto in modo altamente consumistico e decadente. Brad Pitt interpreta Tyler Durden, uno strambo venditore di saponette che organizza combattimenti clandestini all’interno di un misterioso scantinato. Brad Pitt nudo e crudo, svitato e più schizzato che mai nel suo ruolo cult per eccellenza.

bradpitt_oceansOcean’s Eleven – Steven Soderbergh (2001)

George Clooney vuole svaligiare un casinò di Las Vegas e per farlo chiama i migliori professionisti in circolazione. Tra loro, i suoi amici Matt Damon e Brad Pitt che, insieme, danno vita ad un terzetto glamour, raffinato e goliardico. Tre film in tutto, diretti da Steven Soderbergh. Divertentissima la scena in Ocean’s Thirteen, quando Brad Pitt e George Clooney guardano, commossi, Oprah Winfrey.

babel-brad-pitt

 

Babel – Alejandro Iñárritu (2006)

Forse il film più complesso per Brad Pitt. Babel di Alejandro Iñárritu fa parte della ”Trilogia sulla morte” (21 Grammi e Amores Perros) e si divide in tre storie distinte e ricollegate nel finale. Tutte con il filo conduttore della divisione, sia culturale che geografia. Brad Pitt disperso in Marocco, con la scena al telefono che è da antologia.

brad-pitt-il-curioso-caso-di-benjamin-buttonIl Curioso Caso di Benjamin Button – David Fincher (2008)

Il film di David Fincher, candidato a tredici premi Oscar, racconta di Benjamin, nato novantenne che ringiovanisce giorno dopo giorno. Una pellicola che va alla scoperta di ciò che significa vita e morte, alle prese con un tempo quanto mai effimero. Brad Pitt grandissimo.

Damiano Panattoni