CHRISTOPH WALTZ DEBUTTA ALLA REGIA CON ”THE WORST MARRIAGE IN GEORGETOWN”

Dopo il set del nuovo capitolo di 007, il due volte premio Oscar Christoph Waltz girerà (e interpreterà) il suo primo film da regista: The Worst Marriage in Georgetown

Impegnato con la produzione del super atteso SPECTRE, dove lo vedremo cattivissimo villain dell’agente segreto James Bond, il due volte premio Oscar Christoph Waltz si appresta a mettersi dietro la macchina da presa per dirigere il suo primo film da regista. Si tratta del lungometraggio The Worst Marriage in Georgetown, una crime story tratta da un articolo scritto da Frankin Foer e pubblicato sul The New York Times Magazine. Waltz, oltre a firmare la regia, interpreterà anche il protagonista. La pellicola si concentrerà su Albrect Muth, un uomo meschino e senza scrupoli che, alla ricerca di un’affermazione economica e sociale, sposa un’anziana e ricchissima vedova. I due, al centro di serate mondane nei circoli più importanti d’America, diventano ben presto dei veri e propri invitati d’onore, fino a quando la donna viene trovata uccisa, (ri)portando alla luce il passato torbido e oscuro dell’uomo.

Per quanto riguarda il resto del cast, invece, è ancora avvolto nel mistero ma, oltre la regia dell’attore austriaco, l’altra certezza sta nella sceneggiatura, firmata da David Auburn, premio Pulitzer per Proof e autore dell’omonimo film tratto dal suo romanzo. Christoph Waltz, oltre tornare in sala a novembre con SPECTRE, lo vedremo nel 2016 nel reboot di Tarzan firmato da David Yates e nella pellicola Tulip Fever che, salvo problemi, dovrebbe uscire nelle sale americane entro il 2015.

Damiano Panattoni

Nessun Articolo da visualizzare