“DIVERGENT”: IL FRANCHISE ABBANDONA IL CINEMA

Un passo indietro o la svolta definitiva per rilanciare il brand? È difficile definire in modo univoco la scelta di Lionsgate di allontanare il franchise Divergent dal grande schermo.

Secondo quanto è stato rivelato da Variety, i produttori non sarebbero stati soddisfatti dai risultati al botteghino dell’ultimo capitolo della saga, Allegiant, e starebbero valutando la possibilità di realizzare il quarto e ultimo capitolo della saga tratta dai libri di Veronica Roth come un film per la tv. Da Ascendant dovrebbe quindi poi nascere una serie tv spin off che continui a raccontare le vicende dei personaggi. Al momento non sono emersi altri dettagli sul progetto che potrebbe anche non coinvolgere la storica protagonista Shailene Woodley e gli altri interpreti principali, ovvero, Theo James e Ansel Elgort. Forse a incidere negativamente sulla fortuna al cinema della serie Divergent potrebbe essere stata la concorrenza di Hunger Games che, forte anche della presenza di Jennifer Lawrence sempre più in ascesa, ha goduto di un enorme successo diventando una saga di riferimento per milioni di spettatori che non hanno trovato in Tris una degna erede di Katniss Everdeen.

Nessun Articolo da visualizzare