DIVI A CONFRONTO: CHRIS PRATT E CHRIS HEMSWORTH

Hollywood è terreno di caccia per nuovi leoni affamati di successo: Due delle star del momento si chiamano Chris ed entrambe sono state lanciate dai Marvel Studios. Stiamo parlando di Chris Pratt e Chris Hemsworth. Il loro star-power è ai massimi livelli, ma chi è il più divo tra i due? A voi la scelta.

Chris Pratt (classe 1979)

FILM DELLA SVOLTA: Guardiani della Galassia (2014)

LA CARRIERA PRIMA DI ALLORA: Nato a Virginia, nel Minnesota, Chris prima di affermarsi come attore ha svolto mille mestieri (minatore, muratore, stripper, venditore porta a porta, cameriere) ed è stato persino un senzatetto con il vizio della marijuana. Il primo grazie lo deve all’attrice e regista Rae Dawn Chong che ha creduto in lui iniziandolo alla recitazione e affidandogli una parte nel corto Cursed Part 3. Nel 2002 comincia a farsi strada sul piccolo schermo grazie a serie tv come Everwood e The O.C. e nel 2009 entra a far parte stabilmente del cast della serie Parks and Recreation. Al cinema fa tanta gavetta, non si perde un’audizione (viene scartato da J.J. Abrams per Star Trek e da James Cameron per Avatar) e ottiene piccoli ruoli in grandi produzioni (Wanted-Scegli il tuo destino, L’arte di vincere, Zero Dark Thirty, Lei). Il 2014 è l’anno della svolta grazie a James Gunn che lo sceglie per impersonare Peter Quill nel più folle dei film Marvel: Guardiani della Galassia. E 12 mesi dopo sbanca i botteghini di tutto il mondo come protagonista di Jurassic World (1.6 miliardi di $).

chris prattFISICO BESTIALE:  Anche se da ragazzo ha praticato tanti sport il suo rapporto con la bilancia non è stato dei migliori. Una volta convinto il team Marvel ad affidargli la parte della simpatica canaglia Peter Quill, Chris si è dovuto allenare moltissimo per avere un fisico da supereroe. Sei mesi di dieta ferrea, tanta palestra, ma il risultato si vede (qui a fianco).

TOP 5: L’arte di vincere (2011), Zero Dark Thirty (2012), Lei (2013), Guardiani della Galassia (2014), Jurassic World (2015).

STIPENDIO DA STAR: Forte del successo ottenuto con i kolossal Guardiani della Galassia e Jurassic World, il suo cachet è letteralmente lievitato e attualmente si aggira sui 10-12 milioni di dollari a film.

PROGETTI PER IL FUTURO: Lo vedremo nel remake de I Magnifici Sette, al fianco di Denzel Washington, e nello sci-fi Passengers accanto a Jennifer Lawrence.  Nel 2017 sarà ancora Peter Quill in Guardiani della Galassia vol. 2 e c’è, inoltre, chi giura che sarà lui il nuovo Indiana Jones nel reboot che la Lucasfilm ha in programma per il 2018.

VITA PRIVATA:  Conosciuta sul set di Take Me Home Tonight, l’attrice Anna Faris ha detto il fatidico sì a Chris nel 2009. I due hanno un figlio di nome Jack nato nel 2012.

Chris Hemsworth (classe 1983)

FILM DELLA SVOLTA: Thor (2011)

LA CARRIERA PRIMA DI ALLORA: Nato a Melbourne (Australia), il bel Chris si dedica a tempo pieno alla recitazione una volta conclusi gli studi presso la Heathmont Secondary College e nel 2004 diventa profeta in patria grazie al ruolo di un personal trainer nella soap opera Home and Away. Nel 2006 partecipa alla versione australiana di Ballando con le stelle e la sua esperienza come ballerino dura sei settimane. Ma il sogno di Chris è approdare ad Hollywood e ci riesce nel 2009 quando viene scelto da J.J. Abrams per un piccolo ruolo in Star Trek (interpreta il padre del capitano James T. Kirk).  Successivamente gira un altro paio di film a basso budget (A Perfect Getaway-Una perfetta via di fuga e Cash Game-Paga o muori) e nel 2009 riceve la chiamata che gli cambia la vita: quella di Kenneth Branagh che gli annuncia di aver scelto lui per impersonare il dio del tuono della Marvel Thor.

Chris-HemsworthFISICO BESTIALE: Da buon australiano Hemsworth si manteneva in forma facendo surf, ma per impersonare Thor si è dovuto sottoporre a lunghe ed estenuanti sedute in palestra. Con 8 chili di muscoli in più, e un fisico da vero dio, il titolo di uomo più sexy del mondo non poteva che essere suo.

TOP 5: Thor (2011), The Avengers (2012), Biancaneve e il cacciatore (2012), Rush (2013), Blackhat (2015).

STIPENDIO DA STAR: Raggiunta la fama internazionale fioccano le offerte di lavoro a sei zeri. Per Avengers guadagna 2 milioni di $, per Biancaneve e il Cacciatore ne guadagna 5 e per il sequel (Il Cacciatore e la Regina di Ghiaccio) ha incassato un assegno da 10 milioni di dollari.

PROGETTI PER IL FUTURO: In primavera lo vedremo nuovamente nei panni di Eric il Cacciatore nel sequel de Il Biancaneve e il Cacciatore e sarà Kevin nel reboot di Ghostbusters. Per rivederlo nei panni di Thor, invece, dovremo attendere il 2017.

VITA PRIVATA: Le sue fan possono mettersi l’anima in pace, l’aitante Chris ha occhi solo per la sua bella Elsa Pataky sposata nel 2010 e madre dei suoi tre bimbi (India Rose, Tristan e Sasha).

Daniele Pugliese

 

Nessun Articolo da visualizzare