“HAPPY CHRISTMAS”: PER UN NATALE IN COMPAGNA DI ANNA KENDRICK!

Chicago, una famiglia sconquassata e il Natale a fare da (ingombrante) cornice: è Happy Christmas, dramedy diretto dall’indie Joe Swanberg e interpretato da una sempre più brava Anna Kendrick

Happy ChristmasCi sono tanti tipi di Natale: quello imbandito da famiglia perfetta, quello sbrigativo da famiglia pragmatica e quello postmoderno – dove le sbronze prendono il posto della tombola – da famiglia allargata e problematica. Tra l’altro, il Natale che va per la maggiore tra una certa classe di trentacinquenni. E chi meglio del regista Joe Swanberg sa descrivere alla perfezione quei trentacinquenni lì, in bilico tra maturità e superficialità?

 

 

Happy ChristmasIl regista simbolo del movimento mumblecore (ovvero un cinema a basso budget, con script abbozzati e tematiche, appunto, generazionali) dirige dopo l’ottimo Drinking Buddies – Amici di Bevuta, il natalizio Happy Christmas. E, per il titolo oggi disponibile on-demand su Infinity TV, chiama a raccolta un gruppo di attori simbolo della nuova classe hollywoodiana: Mark Webber, Melanie Lynskey, Lena Dunham e soprattutto Anna Kendrick (già attrice per Swanberg in Driking Buddies e Digging for Fire), protagonista assoluta di una new generation indie e talentuosa. Il dramedy, racconta di Jenny (Kendrick) che, dopo la rottura con il fidanzato, va a Chicago, a casa di suo fratello Jeff (Webber) e della moglie Kelly (Lynskey), per le festività natalizie. Jenny, irrompe nella tranquilla vita del fratello, sconvolgendogli le giornate ma affezionandosi anche a suo nipote, il piccolo Jude.

Una storia semplice eppure, in pieno stile Swanberg, veritiera e naturale, giostrata sul senso di famiglia, di condivisione e su cosa può significare essere un padre o un madre al giorno d’oggi. Ma anche un film sui significati stravolti (o forse attualizzati?) del Natale, quando certi problemi, invece di essere nascosti, diventano i protagonisti. Ed è proprio qui che l’Happy Christmas del titolo suona come un augurio contraddittorio e un filo sarcastico.

Manuela Santacatterina

Nessun Articolo da visualizzare