“IL LIBRO DELLA GIUNGLA” ANCORA IN TESTA BOX OFFICE

Prosegue il buon andamento de Il libro della giungla, che, per la terza settimana consecutiva, si conferma al primo posto del box office, incassando fra giovedì e domenica altri 1,5 milioni di euro, arrivando a superare complessivamente quota 9,2 milioni. Nel week end, alle spalle della versione live computerizzata del film tratto dal celebre romanzo di Kipling, si piazzano due novità: The Dressmaker – Il diavolo è tornato, che ha fatto registrare un esito particolarmente positivo fra sabato e domenica, rimontando posizioni rispetto alla giornata d’esordio e incassando 708 mila euro con 290 schermi occupati, ottenendo così la migliore media copie del fine settimana, e Zeta – Una storia hip-hop, che ne ha rastrellati 438 con 263 copie. Si difendono bene anche un paio di tritoli approdati in sala la scorsa settimana: Zona d’ombra incassa 394 mila euro e raggiunge quota 1,2 milioni e Le confessioni ne incassa 353 mila per un totale di 1,1 milioni. Tornando alle novità, partenze invece modeste per La coppia dei campioni 298 mila euro, nonostante le 332 copie in programmazione, e per Fuga dal pianeta terra, 220 mila euro per 264 copie. In quest’ultimo caso, la tenitura di un diretto concorrente, ovvero Il libro della giungla, un altro film per target familiare, pur in una stagione molto favorevole all’animazione, ha evidentemente penalizzato Fuga del pianeta terra. Complessivamente nel fine settimana si sono staccati poco più di un milione di biglietti, per un incasso di 6,8 milioni di euro, cifre di un mercato in naturale, fisiologica flessione, che l’imminente arrivo di un nuovo atteso blockbuster fantasy, Captain America: Civil War, potrebbe e dovrebbe interrompere.

Franco Montini