IL RITORNO DI GOLDRAKE E MAZINGA E LA NOSTRA “TOP TEN ROBOT”

In occasione dell’evento speciale Le Notti dei Super Robot al cinema oggi, ecco la Top Ten di Ciak sulle intelligenze artificiali più famose del grande schermo.

Simboli di tantissimi film di fantascienza (ma non solo) i robot sono apparsi sul grande schermo quasi agli albori della storia del cinema grazie all’espressionismo di Fritz Lang che, attraverso il suo capolavoro Metropolis, ha influenzato nel corso degli anni innumerevoli opere. Infatti Lang, con il suo futuro schiavo delle macchine e dello scellerato progresso, ha fatto diventare le intelligenza artificiali un vero e proprio personaggio fondamentale, capace di creare nell’immaginario collettivo delle figure mitiche fatte non solo di bulloni e lamiere ma, soprattutto, di sentimenti quanto mai umani.

In occasione del ritorno al cinema di Goldrake e Mazinga, nell’evento speciale del 2 dicembre Le Notti dei Super Robot,ecco la nostra Top Ten dei migliori intelligenze artificiali sul grande schermo.

Maria - Metropolis Maria (Metropolis, Fritz Lang): Il mito nasce nel 1927. Fritz Lang conia la sua robot Maria a cavallo di un’Idra, citando l’Apocalisse e rappresentando, attraverso l’espressionismo, la Babilonia del mondo moderno schiavo della lussuria, del vizio e del progresso tecnologico quanto mai aberrante e alienante.

 

Wall-E (Wall-E, Andrew Stanton): Impossibile non restare senza fiato davanti agli occhi infiniti del piccolo robotino spazza-rifiuti Wall-E. Uscito nel 2008 il nono lungometraggio della Pixar è divenuto, grazie alla sua straordinaria poetica, uno dei massimi esempi di animazione digitale sapientemente riempita dalla bellezza narrativa tipica degli Studios creati da Steve Jobs.

Wall-E7
R2-D2 & C-3PO - Star Wars  

R2-D2 & C-3PO (Star Wars, George Lucas): Iconici, immortali, eterni e, come se non bastasse, sono il filo conduttore della saga fantascientifica più famosa e rivoluzionaria di tutti i tempi. Infatti i due droidi R2-D2 e C-3PO sono presenti in tutti e sei i capitoli di Star Wars e, ovviamente, li ritroveremo il prossimo anno con l’attesissimo Episode VII: The Force Awakens.

 

TARS (Interstellar, Christopher Nolan): Cronologicamente l’ultimo, importante robot cinematografico. Christopher Nolan in Interstellar fa di TARS una sorta di Virgilio coraggioso e spiritoso che accompagna nel tempo e nello spazio l’epica avventura interpretata da Matthew McConaughey.

TARS - Interstellar
Hal 9000 - 2001 Odissea nello spazio  

Hal 9000 (2001: Odissea nello Spazio, Stanley Kubrick): L’algoritmo euristico è il super-computer protagonista di 2001: Odissea nello Spazio, capolavoro firmato da Stanley Kubrick. HAL, ”la macchina che non può commettere errori”, durante la missione della Discovery, tenta di eliminare l’equipaggio, in un susseguirsi di metafore e similitudini che ancora oggi fanno discutere, attualizzando uno dei massimi titoli della storia del cinema.

 

T800 (Terminator, James Cameron): Nel 1984 il visionario James Cameron dirige Terminator e per il ruolo del robot T800 sceglie Arnold Schwarzenegger. Il robot, dalle sembianze umane, è incaricato di tornare indietro nel tempo e cambiare la storia, uccidendo una donna, Sarah Connor, la madre di quello che sarà nel futuro il leader di una resistenza contro un mondo dominato dalle macchine.

terminator
David - AI  

David (A.I. Intelligenza Artificiale, Steven Spielberg): La fantasia di Steven Spielberg applicata ad un’idea di Stanley Kubrick in una pellicola che fa dell’amore e della famiglia elementi imprescindibili legati anche al freddo metallo di una macchina. David, interpretato da Haley Joel Osment, pur dividendo le opinioni del pubblico e della critica nel 2001, è diventato grazie ai suoi sogni il Pinocchio del XXI Secolo.

 

Roy Batty (Blade Runner, Ridley Scott): «Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi: navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia. È tempo di morire ». Non serve aggiungere altro.

Roy Batty - Blade runner
Jaeger - Pacific rim Jaeger (Pacific Rim, Guillermo del Toro): I Jaeger sono i ”robottoni” protagonisti di Pacifi Rim, diretto nel 2013 da Guillermo del Toro. Enormi, pesantissimi e mastodontici i Jaeger sono stati creati dall’uomo per fronteggiare l’inarrestabile minaccia dei Kaiju in un film che fa della spettacolarità l’elemento fondamentale.

J.A.R.V.I.S. (Iron Man, Jon Favreau): Più che un robot una sorta di intelligenza artificiale creata dal genio Tony Stark/Iron Man e applicata alla vita di tutti i giorni. Sarcastico e umoristico J.A.R.V.I.S. è l’analista privato di Stark e, naturalmente, è il suo assistente fedele che lo accompagna a salvare il mondo tra i cieli di New York.

jarvis

Damiano Panattoni

 

 

Nessun Articolo da visualizzare