JAKE GYLLENHAAL: AUDIZIONE FALLIMENTARE PER “IL SIGNORE DEGLI ANELLI”

L’attore americano aveva provato ad ottenere la parte di Frodo nella trilogia firmata dal mitico Peter Jackson. Il risultato? «Sei il peggior attore che io abbia mai visto »!

Non tutte le audizioni possono andare bene ed essere brillanti, anche se ti chiami Jake Gyllenhaal. L’attore americano, ospite al Tonight Show, ha infatti raccontato a Jimmy Fallon il peggior provino della sua carriera. Quale? Quello per ottenere la parte di Frodo nella trilogia de Il Signore degli Anelli, firmata dal mitico Peter Jackson. «Non avevo dialoghi, solo delle direzioni di scena. Dovevo andare in questa stanza, aprire una cosa e trovare l’anello. Non capivo perché non ci fossero dialoghi, quindi sono andato, l’ho aperto e ho chiesto, “Va bene così?” » ha ricordato Gyllenhaal.
Ma non finisce qui. L’audizione è andata di male in peggio: «Successivamente dovevo recitare delle battute insieme ad altri attori che avevano tutti l’accento inglese, ma io non lo feci. Jackson si girò verso di me e disse “Sei il peggior attore che io abbia mai visto. Non te l’ha detto nessuno che devi riprodurre gli accenti? Licenzia i tuoi agenti” ». Un provino fallimentare insomma per l’attore trentacinquenne che in questi anni ci ha abituato a interpretazioni intense e sfaccettate, vestendo i panni di personaggi indimenticabili come Donnie Darko o il cowboy Jack Twist ne I Segreti di Brokeback Mountain. Chi se lo sarebbe mai aspettato?

Rudy Ciligot

Ecco lo spassoso video di Gyllenhaal al Tonight Show!

 

Nessun Articolo da visualizzare