JOHNNY DEPP ESUBERANTE PIÙ CHE MAI!

Logo Ciak In MostraCIAK IN MOSTRA: RISATE E GAG ALLA CONFERENZA STAMPA DI BLACK MASS

 

Johnny DeppDonne di tutte le età con febbrile eccitazione attendono di vederlo sfilare questa sera sul red carpet, i fan sono da ore in fila nella speranza di farsi un selfie con lui, altri, invece, fanno la posta al suo albergo. Le urla del photocall all’ora di pranzo riecheggiavano per tutto il Villaggio del Cinema. Chi crea tutto questo scompiglio? Ovviamente Johnny Depp. Eccentrico e inconfondibile si è presentato alla conferenza stampa con camicia bianca, giacca verde, occhiali da sole e, soprattutto, birra alla mano.

Ma partiamo dal principio: la conferenza inizia con un curioso scambio di persona. La diva dal viso candido e lo sguardo smaliziato Dakota Johnson viene presentata come Dakota Fanning, la bambina di Mi chiamo Sam. Questo già basta per strappare una risata alla platea di giornalisti, accalcati praticamente ovunque. Ma non finisce qui: Depp, appena seduto, si rialza immediatamente dicendo «Thank you »Â e facendo la mossa di andarsene. Le bocche stavano iniziando a spalancarsi, quando, divertito, torna a sedersi. Ed eccolo pronto a rispondere alle domande al fianco di Scott Cooper, Joel Edgertone, e Dakota, praticamente oscurati dall’esuberanza del divo americano che esordisce così: «Ho trovato il malvagio in me stesso molto tempo fa e l’ho accettato ».

Johnny DeppLa conferenza dopo le gag iniziali si fa più seria: «Ho già interpretato alcuni personaggi tratti dalla vita reale. C’è una grandissima responsabilità nel fare questo, perchè bisogna rapppresentare quella persona nel modo più veritiero possibile. Per me John Dillinger, ad esempio, era quasi un Robin Hood, una persona dolce e divertente. Interpretare James Bulger è stato diverso perché non esistono molti filmati e materiale a cui far riferimento » dice Depp a proposito del gangster irlandese e aggiunge «Si trattava di una personalità complessa e quando si va a fondo di una persona come questa c’è la necessità di rendergli giustizia, anche se nel percorso ci sono alcuni brutti momenti ». Verso la fine però si scatena il sarcasmo tagliente di Depp. Alla domanda «Perché non ha portato i suoi cani in gondola » ha risposto seccamente e con solennità «Perché li ho uccisi e li ho mangiati ». Protagonista assoluto dentro e fuori dal set il mitico pirata de La maledizione della prima luna, ormai gangster dalle molteplici facce. Almeno per oggi, perché si sa, Venezia e volubile. Domani tocca a Nicholas Hoult, Kristen Stewrt.

Rudy Ciligot

Guarda la gallery!

Ph. di Piermarco Menini

 

Nessun Articolo da visualizzare