KEVIN MACDONALD DIRIGERÀ UN DOCUMENTARIO SU WHITNEY HOUSTON

Il regista, vincitore di un Oscar per  Un giorno a settembre, sta lavorando ad un progetto che racconti la vita della celebre cantante tra brani inediti ed interviste esclusive

Whitney HoustonDopo Nina Simone, Janis Joplin ed Amy Winehouse ora è il momento di Whitney Houston. La vita della celebre cantante e protagonista del film Guardia del corpo sarà raccontata in un documentario da Kevin MacDonald, già vincitore di un Premio Oscar per Un giorno a settembre. L’obiettivo è portare sul grande schermo la storia di Houston attraverso interviste esclusive e immagini inedite. «Non si ricorda mai abbastanza quanto Whitney fosse una brillante artista, dotata di una delle più grandi voci degli ultimi 50 anni », ha spiegato il regista, «Lei ha cambiato il modo di cantare la musica pop, unendo elementi del blues e del gospel. Inoltre Houston è stata l’unica pop star nera che ha avuto successo in paesi dove di solito gli artisti di colore non vendono molti dischi ».

Kevin MacdonaldIl film sarà prodotto da Simon Chinn, premiato con un Academy Award per Man on Wire. Inoltre il progetto, al momento senza un titolo ufficiale, sarà presentato agli investitori durante il Festival di Cannes 2016. «Abbiamo avuto accesso a video mai mostrati prima che racconteranno Whitney sin da quando da bambina cantava nel coro della sua chiesa. », ha rivelato MacDonald, «Anche se non tralasceremo i momenti più oscuri della sua vita, voglio che il pubblico esca dal cinema con una sentimento positivo sulla Houston ».

LEGGI ANCHE: IL MITO DI JANIS JOPLIN RIVIVE AL CINEMA

LEGGI ANCHE:
NINA SIMONE: DAL 22 APRILE IL FILM CON ZOE SALDANA CHE “SBIANCA” LA DIVA DELLA BLACK MUSIC

Laura Molinari

Nessun Articolo da visualizzare