LA GRANDE BELLEZZA IN MOSTRA AL FESTIVAL DI ROMA

La Grande Bellezza è riassunta negli scatti di Gianni Fiorito in una mostra benefica esposta fino al 25 ottobre all’Auditorium Parco della Musica

Il cinema incontra la filantropia attraverso la fotografia, in un percorso di indelebile eleganza e magnificenza: succede nella mostra fotografica dedicata a La Grande Bellezza, esposta fino al 25 ottobre all’Auditorium Parco della Musica in occasione del Festival Internazionale del Film di Roma e organizzata da Mediafrends con il supporto della ONLUS FIRA (Fondazione Italiana per la Ricerca sull’Artrite).

Il film di Paolo Sorrentino, dopo il Premio Oscar a Los Angeles, torna nuovamente nella Capitale in 150 scatti, tra frame originali e foto di scena, catturate dall’occhio di Gianni Fiorito. Ritroviamo dunque l’eterna Roma che osserva l’artefatta mondanità impregnata da un costante e implacabile declino, le anime svuotate e ambigue come mostri contemporanei e plastificati e la sensazione, confermata ancora una volta, che La grande bellezza sia un film sul cinema stesso. Il tutto costantemente sul ciglio dell’oblio dove, riflessivo e disilluso, c’è il crepuscolare Jep Gambardella. Lui, come gli altri danteschi personaggi del film, è immortalato nelle immagini esposte all’Auditorium di Roma, istantanee che raccolgono le più belle sequenze de La Grande Bellezza e frammenti originali del backstage che provano a spiegare l’architettura di un’opera tanto metaforica. La mostra ha scopo benefico: le fotografie possono essere donate a fronte di un’offerta, e sono disponibili anche il catalogo ufficiale della mostra e un cofanetto contenente il DVD, la colonna sonora, il catalogo stesso e una delle riproduzioni delle pochette indossate da Toni Servillo nella pellicola. Il ricavato andrà alla FIRA, che si occupa di raccogliere fondi a favore della ricerca sulle artriti e le malattie reumatologiche. Il cinema, insomma, diventa elemento fondamentale per illuminare una grande, grandissima bellezza dedita agli altri.

Damiano Panattoni

Nessun Articolo da visualizzare