LEONARDO DICAPRIO PRODURRÀ L’ADATTAMENTO DEL ROMANZO “THE SANDCASTLE EMPIRE”

L’attore americano si sarebbe interessato al progetto sopratutto per i temi che Kayla Olson tratta nel suo libro: le conseguenze del cambiamento climatico e i problemi ambientali che stanno diventando sempre più critici

Paramount Pictures sta preparando l’adattamento sul grande schermo di The Sandcastle Empire, romanzo post apocalittico scritto da Kayla Olson, con Leonardo DiCaprio questa volta in veste di produttore. Secondo Hollywood Reporter l’attore americano, affiancato da Jennifer Davisson, sua partner nella Appian Way Productions (casa di produzione da lui fondata nel 2004) si sarebbe interessato al progetto sopratutto per il tema trattato.
La storia è ambientata nel 2049 quando la Terra è arrivata oramai a un punto critico a causa di cambiamenti climatici e problemi di sovrappopolazione. In questo contesto instabile, una fazione radicale chiamata Wolfpack rovescia il governo e prendere il controllo della situazione. Una giovane donna di nome Eden decide quindi di rifugiarsi insieme ad altri tre su un’isola. Durante il viaggio però Eden riesce a trovare degli indizi che le permetteranno di capire cosa si cela dietro l’organizzazione che si fa chiamare Wolfpack, scoprendo che essa è legata alla misteriosa sparizione di suo padre.
Questa non è la prima volta che DiCaprio agisce da produttore: ha finanziato infatti due film di cui era protagonista, The Aviator e The Wolf of Wall Street, e oggi è responsabile di progetti come Delirium e Robin Hood: Origins.
Il protagonista di Revenant-Redivivo ha sempre mostrato una particolare sensibilità per le problematiche ambientali e, proprio sabato scorso, è intervenuto nuovamente sulla questione dal palco dei SAG Award.

Rudy Ciligot

Nessun Articolo da visualizzare