MICHAEL KEATON RE DEL MCDONALD’S

Vi siete mai chiesti com’è nato il più grande colosso del fast food? John Lee Hancock ha deciso di raccontare la nascita degli hamburgers che hanno conquistato il mondo in The Founder, il film sulla nascita del McDonald’s, in sala dal 5 agosto negli Stati Uniti. Partendo da vecchie fotografie, stampe e materiale d’archivio, il regista di Saving Mr. Banks ripercorre la storia del successo di un businessman e della sua industria, in un film, secondo le voci ben informate, a metà tra Il Petroliere e The Social Network. E Michael Keaton da giornalista di Il caso Spotlight diventerà re del fast food. 

Basata su una sceneggiatura di Robert Siegel, autore di The Wrestler, la pellicola racconta la storia di Ray Croc, un venditore di frullatori che rubando l’idea ai fratelli Richard e Maurice McDonald’s, i reali ideatori, è diventato il fondatore di un impero miliardario. McDonald’s così è diventata la celebre catena internazionale di fast food con più di 68 milioni di clienti al giorno. «McDonald’s può diventare la nuova Chiesa americana», dice Kroc ai due fratelli per convincerli a trasformare il loro piccolo ristorante di San Bernardino in molto più di un semplice fast food di hamburgers. Non solo i fasti però, Hancock racconta anche le disavventure del fondatore, gli scontri con i suoi partners e il rapporto con la moglie, interpretata da Laura Dern. Il cast inoltre comprende Nick Offerman e John Carroll Lynch, nel ruolo dei due fratelli, Patrick Wilson, Linda Cardellini e B.J. Novak. 

Nessun Articolo da visualizzare