NAOMI WATTS PROTAGONISTA DI “GYPSY”, LA NUOVA SERIE TARGATA NETFLIX

L’attrice britannica vestirà i panni di una psicologa dai metodi poco ortodossi 

In attesa di vederla nella terza e attesissima stagione di Twin Peaks (anche se non c’è ancora dato sapere in quale ruolo), Naomi Watts sarà protagonista sul piccolo schermo di Gypsy, la nuova serie in dieci episodi targata Netflix. L’attrice due volte candidata all’Oscar, che grazie al suo indubbio talento passa facilmente da blockbuster come King Kong e The Ring a opere autoriali come Inland Empire e 21 grammi, vestirà stavolta i panni Jean Holloway, una terapeuta che inizia a sviluppare relazioni pericolose e intime con le persone che ruotano attorno alla vita dei suoi pazienti.
Watts non sarà solo la star del thriller psicologico scritto da Lisa Rubin, ma anche produttrice esecutiva della serie insieme a Liza Chasin, Tim Bevan, Eric Fellner, Andrew Stearn e la stessa Rubin. Ancora nessuna notizia sugli altri componenti del cast, ma sappiamo già che dietro la macchina da presa dei primi due episodi dello show troveremo la regista di Cinquanta sfumature di grigio, Sam Taylor-Johnson.
Aspettando ulteriori sviluppi, potremo vedere la Watts sul grande schermo in La foresta dei sogni, la nuova opera firmata da Gus Van Sant in sala da settimana prossima, e a settembre in Demolition, accanto a  Jake Gyllenhaal.

Rudy Ciligot

Nessun Articolo da visualizzare