SERIE TV: ARRIVA “Z NATION”!

su AXN Sci-Fi dal 10 giugno

Z NationThe Asylium è un piccolo studio indipendente sbeffeggiato dalla critica perché copia progetti dei grandi film delle major e li trasforma in b movie low budget. Stavolta Syfy ha chiesto loro di inventare una “degna risposta” a The Walking Dead e i ragazzacci hanno sfornato Z Nation. Con il loro “marchio di fabbrica” (dialoghi basici, personaggi tutta azione e poca psicologia, effetti speciali artigianali) e un pizzico di genialità. Visto che l’originale ha a suo favore un autore cult come Robert Kirkman, i potenti mezzi dell’AMC e un successo planetario, perciò è inarrivabile, Z Nation, che debutta stasera alle 21 su AXN Sci-Fi con un doppio episodio, punta sfacciatamente sull’eccesso. Di ritmo, prima di tutto, visto che in un paio di minuti siamo informati dell’essenziale (contagio senza cura, mondo devastato, presidente Usa defunto) e subito si presenta il gruppo di sopravvissuti, armati fino a denti, e la missione, quella di portare in California l’unico che ha risposto positivamente al vaccino, il truce Murphy. z-nationNella serie regnano incontrastati action e splatter, il clou del pilot è un tenero lattante che striscia affamato di carne umana e gli zombie, a frotte, non ciondolano come al solito ma sfrecciano veloci, proprio come il ritmo concitato della serie. Trucido e truculento senza dubbio, ma pure col pregio di non prendersi mai sul serio e di restare in equilibrio fra horror e parodia. E poi gli zombie vanno alla grande: in patria già preparano la stagione 2 e AXN Sci-Fi giustamente ci scommette. Gli spettatori potranno commentare live ogni episodio con l’hastag #znationITA (@AXNSCIFIItalia), inoltre potranno partecipare ad un quiz sugli episodi della settimana e vincere proprio il pupazzo del baby zombie presente nel primo episodio.

Stefano Lusardi

Nessun Articolo da visualizzare