STEVEN SPIELBERG: “NON UCCIDERÒ HARRISON FORD”

Indiana Jones 5 è ancora un progetto top secret, tranne un dettaglio non proprio irrilevante. «L’unica cosa che vi posso promettere? Che non ucciderò Harrison Ford alla fine del film», ha detto Steven Spielberg – con evidente riferimento a Star Wars e a Han Solo – nel corso di una lunga intervista all’Hollywood Reporter in cui ha voluto strizzare l’occhio ai fans, forse per incoraggiarli dopo la parziale delusione del non riuscitissimo Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo. Bisogna credergli? 

Il quinto capitolo della saga ideata da George Lucas e diretta da Spielberg uscirà il 19 luglio 2019 e le riprese inizieranno nel 2017. Il regista si dice “super eccitato” all’idea di tornare sulle avventure del Dottor Jones. E anche Harrison Ford condivide lo stesso entusiasmo per «l’opportunità di lavorare di nuovo con Steven, una cosa che ha già dato tante emozioni a molti, in particolare a me. Sarà un grande divertimento interpretare questo personaggio, così come lavorare con Steven. Non vedo l’ora». La ciurma dunque rimane la stessa, eccetto per la perdita dello sceneggiatore e regista David Koepp che ha spesso collaborato con Spielberg in Jurassic Park, Il mondo perdutoJurassic Park, La guerra dei mondi e nell’ultimo capitolo di Indiana Jones. 

Intanto Spielberg si sta preparando a girare il blockbuster di fantascienza Ready Player One, che sarà seguito dal dramma storico-religioso The Kidnapping of Edgardo Mortara, previsto in uscita nel novembre 2017. E infine, arriverà Indiana Jones 5. A meno che Spielberg non decida di imbarcarsi in qualche altro progetto.  

Nessun Articolo da visualizzare