“SUBURRA”, I PROTAGONISTI DEL FILM A MILANO

I protagonisti di Suburra, il film diretto da Stefano Sollima, saranno a Milano l’11 ottobre per un incontro con i fan nel Mondadori Megastore in Via San Pietro all’Orto 11 dalle ore 17.00.

SuburraDopo essere stato un libro di successo, Suburra, scritto da Carlo Bonini e Giancarlo De Cataldo, sta per diventare uno dei titoli di punta di questa stagione cinematografica. Nell’attesa che il film diretto da Stefano Sollima esca nelle sale il 14 ottobre, i fan possono approfittare di un’occasione straordinaria: incontrare i protagonisti della pellicola domenica 11 ottobre nel Mondadori Megastore di Milano.
All’evento previsto in Via San Pietro all’Orto 11 a partire dalle ore 17.00, parteciperanno: l’autore del romanzo, Bonini, insieme a Sollima che torna al cinema, reduce dal grande successo internazionale di Gomorra – La Serie e dopo il suo esordio con il film A.C.A.B. L’incontro sarà arricchito anche dalla presenza di Elio Germano e Claudio Amendola che interpretano rispettivamente: Sebastiano, un PR viscido e senza scrupoli, e Samurai ovvero il più temuto rappresentante della criminalità romana e l’ultimo componente della Banda della Magliana.

suburraLa storia è potente perché incarna i pregi e i difetti dell’Italia di oggi, partendo dall’affresco criminale di una città unica al mondo: Roma. Nell’antichità, infatti, la Suburra era un quartiere dell’Urbe dove il potere e la criminalità segretamente si incontravano. Dopo oltre duemila anni, quel luogo esiste ancora: nella Capitale tra i grandi palazzi della politica e la strada la criminalità continua a cercare di imporre a tutti la propria legge. Suburra, infatti, racconta la vicenda di una grande speculazione edilizia, il Water-front, che trasformerà il litorale romano in una nuova Las Vegas. Per realizzarla servirà l’appoggio di Filippo Malgradi (Pierfrancesco Favino), politico corrotto e invischiato fino al collo con la malavita, di Numero 8 (Alessandro Borghi), capo di una potentissima famiglia che gestisce il territorio e, soprattutto, di Samurai. Ma a generare un inarrestabile e distruttivo effetto domino saranno dei personaggi che vivono ai margini dei giochi di potere come: Sebastiano, Sabrina un’avvenente escort (Giulia Elettra Gorietti), Viola (Greta Scarano) la fidanzata tossicodipendente di Numero 8 e Manfredi (Adamo Dionisi) il capoclan di una pericolosa famiglia di zingari.

SuburraL’arco temporale di questa crime story è brevissimo ma carico di adrenalina: in sette
giorni ogni personaggio proverà ad anticipare le mosse dell’altro scatenando una guerra senza quartiere che finirà per coinvolgere colpevoli e innocenti, criminali, cittadini perbene, politici e cardinali. Sette giorni prima che il governo, e con esso la Suburra, crolli sancendo la fine di ogni speranza di rinascita.

 

 

Laura Molinari

Nessun Articolo da visualizzare