Martin Scorsese alla Festa del Cinema di Roma: ad accoglierlo anche il Presidente Mattarella

Il red carpet della quinta giornata della Festa del cinema di Roma è tutto per Martin Scorsese. Centinaia di fan hanno atteso per ore il regista premio Oscar arrivato nella Capitale per presentare The Irishman. Persino il direttore artistico Antonio Monda e la presidente della Fondazione Cinema per Roma Laura Delli Colli sono arrivati con oltre mezz’ora d’anticipo per accoglierlo sul tappeto rosso. Un corteo di Mazda, auto ufficiale del festival – lo ha preceduto: dalla prima è scesa la delegazione del film e la produttrice Emma Tillinger Koskoff, da quella successiva la moglie Helen e le figlie Francesca e Cathy.

Poi è stato il momento di Scorsese, accolto dal boato della folla non appena ha messo piede fuori dall’auto. Sommerso dalle richieste di autografi e dai flash dei fotografi, ha percorso la passerella fino all’ingresso in sala, dove ad attenderlo per stringergli la mano c’era il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Sul red carpet di The Irishman sono passate anche la showgirl Carmen Di Pietro e l’attrice Miriam Galanti fasciate in abiti di pizzo, Alessia Fabiani con corona e tuta di pailettes, Matilde Brandi con un lungo vestito d’orato. A chiudere la quinta giornata della Festa è stato il regista Filippo Meneghetti, arrivato sottobraccio all’attrice Martine Chevallier e alla sceneggiatrice Malysone Bovorasmy per la presentazione del suo film Deux. Two of us.

Maria Teresa Squillaci

(Photo Contributor: Andrea Algieri)

Guarda la gallery di Martin Scorsese e The Irishman