Natalie Portman: “Non ho ancora fatto vedere la trilogia prequel di Star Wars ai miei figli”

I figli di Natalie Portman non hanno ancora visto la loro madre nei panni della principessa Padmé Amidala, protagonista della trilogia prequel di Star Wars

Se la principessa Leia di Carrie Fisher è stata l’eroina per eccellenza della trilogia originale di Star Wars, la principessa Padmé Amidala di Natalie Portman lo è stata nei tre film prequel della saga. Eppure c’è qualcuno di molto vicino alla Portman che ancora non sa dell’esistenza di questo personaggio: i suoi figli.

In un’intervista con Yahoo!, la Portman ha spiegato perché la sua partecipazione nella serie di fantascienza più famosa al mondo è rimasta un segreto per i suoi figli, nonostante potesse vantarsi di essere una mamma super cool già solo per avervi preso parte.

È così divertente far parte di qualcosa a cui i bambini si relazionano tanto. Non ho ancora mostrato i film ai miei figli – penso che sia troppo strano per loro pensare a me come a qualcosa di diverso dalla loro mamma. Hanno visto i recenti film di Guerre Stellari in cui non sono presente – o meglio, mio figlio sì, mia figlia ancora no, è troppo giovane. Io mi sento davvero fortunata a far parte di qualcosa che rappresenta il mondo immaginario di ogni bambino. È molto emozionante poter impressionare un po’ i miei figli.

Ricordiamo che la Portman è sposata con il ballerino e coreografo Benjamin Millepied, conosciuto sul set de Il cigno nero. I due hanno avuto il loro primo figlio, Aleph nel 2011 mentre nel 2017 è nata la loro seconda figlia Amalia.

E Thor?

Nella stessa intervista di Yahoo, è stato chiesto all’attrice qualche dettaglio in più sul suo coinvolgimento nel film Thor: Love & Thunder, quarto capitolo dedicato alla saga del Dio del Tuono. Ecco cosa ha raccontato la Portman:

«Non posso dirvi molto, sono davvero emozionata. Sto iniziando ad allenarmi per mettere su un po’ di muscoli. Più supereroi femminili ci sono, meglio è. Comunque il film si basa sulla graphic novel del Mighty Thor: Jane sta affrontando una cura contro il cancro e per di più è un supereroe». 

Le riprese di Thor: Love & Thunder stanno per cominciare in Australia, nonostante le difficoltà e gli spostamenti dovuti ai protocolli anti-Covid 19. Il film, almeno per, è atteso per l’11 febbraio 2022.