“Ali Dorate – I giorni del silenzio”, al cinema il corto girato nella Milano deserta del lockdown

Girato da Massimiliano Finazzer Flory con riprese in 4K dai droni, il cortometraggio ci mostra la Milano deserta dei giorni di lockdown per il Covid-19

Una storia vera. Milano, zona rossa.
In una Milano deserta, le statue parlano di pandemia e futuro.

Ali Dorate è il cortometraggio di Massimiliano Finazzer Flory girato nella Milano deserta del Venerdì santo 2020, nei giorni della Passione e del lockdown per il Covid-19, diciannove statue di personaggi storici, prendono la parola, e riprese da droni interrogano, confortano e esortano alla speranza, nel cambiamento, i milanesi chiusi nelle loro case.
Il cortometraggio (18’), realizzato in collaborazione con Rai Cinema, e proiettato con successo alla Mostra del Cinema di Venezia nello spazio della Fondazione Ente dello Spettacolo, è stato presentato in anteprima alla presenza delle istituzioni e di personaggi dello spettacolo con l’intervento del Sindaco di Milano Giuseppe Sala.

Ora il film è in programmazione all’Anteo CityLife e Anteo Palazzo del Cinema.Il 2 ottobre ore 18.30 ad Anteo CityLife e il 3 ottobre ore 19.00 ad Anteo palazzo del cinema con la presenza e un’introduzione del regista Finazzer Flory.
Unico nel suo genere, girato nei giorni più difficili del lockdown. Con riprese in 4K dai droni, 19 statue di personaggi storici scendono dai piedistalli in una Milano deserta del Venerdì Santo del 2020. Da Leonardo ad Alessandro Manzoni, da San Francesco a Giuseppe Verdi prendono la parola attraverso la voce di Finazzer Flory e ci interrogano, criticano e infine ci confortano esaltandoci al cambiamento. Un film che non dimentica e che indica amore e crescita. Un documento unico girato senza nessuna mediazione, se non quella delle emozioni. «In un silenzio che come tutti i silenzi aveva le sue voci. Le sirene, ma anche le fontanelle d’acqua, il vento, i cani, le colombe è poi diventato un film, il drone, è stato un angelo, sospeso tra cielo e terra -dichiara il regista Finazzer Flory- per far vivere una Milano ferita, la più ferita in Italia dopo Bergamo e Brescia».

Prossime proiezioni

Anteo Palazzo del Cinema
Sabato 3 ottobre ore 19
Domenica 4 ottobre ore 19
Lunedì 5 ottobre ore 17
Martedì 6 ottobre ore 17
Mercoledì 7 ottobre ore 19
Info www.spaziocinema.info

CityLife Anteo

Sabato 3 ottobre ore 17
Domenica 4 ottobre ore 17
Lunedì 5 ottobre ore 21.30
Martedì 6 ottobre ore 21.30
Mercoledì 7 ottobre ore 17