Annunciate le Notti Bianche del Cinema e la campagna #soloalcinema

A luglio 48 ore di proiezioni non-stop, anteprime ed eventi in tutta Italia.

Notti Bianche del Cinema
Notti Bianche del Cinema

Sarà una non-stop entusiasmante che unirà tutta l’Italia, quella delle Notti Bianche del Cinema. Che insieme alla campagna #soloalcinema è stata appena annunciata, e il cui programma completo verrà presentato nel corso di una conferenza stampa prevista il prossimo 25 maggio.

48 ore di proiezioni non-stop, per recuperare il tempo perso con una programmazione composta da anteprime, incontri, omaggi ed eventi speciali. Una vera e propria ‘festa di mezza estate’ che da Milano a Palermo, da Torino a Roma, da Bologna a Napoli da Livorno a Bari, animerà le sale di tutta Italia.

Secondo le prime indicazioni del piano nazionale, le date probabili potrebbero essere quelle del 2 e 3 luglio 2021, sempre nell’ipotesi che le limitazioni decadano con il mese di giugno e non intervengano altri fattori. Il tutto fruibile con un unico biglietto agevolato e un pass/accredito da acquistare per accedere a tutte le sale delle Notti Bianche costruendosi un proprio percorso dedicato. Strumenti accessibili, che permetteranno di partecipare a una vera e propria celebrazione che coinvolgerà tutte le professionalità del settore: esercenti, distributori, registi, artisti, sceneggiatori, giornalisti, critici e curatori di festival uniti per la ripartenza.

Cinema, l’obbligo di uscita in sala per i film scatena la protesta

Promossa da Alice nella Città, insieme alle associazioni di categoria Anica e Anec, agli artisti di U.N.I.T.A., ai 100autori e alla Fondazione Accademia del Cinema ItalianoPremi David di Donatello, le Notti Bianche del Cinema e la campagna #soloalcinema configurano un evento unico. Che rappresenterà un momento fondamentale nel nuovo piano nazionale di riapertura delle sale cinematografiche. Un grande appuntamento culturale, pensato per essere replicato durante l’anno e per trasferire al pubblico la magia e l’atmosfera unica della sala.

Imprescindibile, ovviamente, il rapporto tra partecipazione e sicurezza. Priorità condivisa da tutti i cinema coinvolti, parte integrante di un programma comune e di un’unica campagna di comunicazione nazionale. Che raccoglierà tutti gli eventi con cui esercenti, associazioni, scuole di cinema, cineteche e festival contribuiranno a far vivere, diffondere e amplificare non solo le nuove uscite, ma con forme inedite, anche eventi e proiezioni speciali organizzati e promossi direttamente sul territorio e in linea con l’identità di ciascuna realtà locale.

Tra questi una serie di incontri e presentazioni ideate e organizzate in collaborazione con i 100 autori nelle diverse città e che ha tra i primi confermati Giorgio Diritti, Susanna Nicchiarelli, Edoardo De Angelis, Francesco Bruni, Davide Ferrario, Gianfranco Cabiddu, Stefano Rulli e Sandro Petraglia.

Le dichiarazioni dei promotori:

“Tornare al cinema e condividere di nuovo dopo tanto tempo l’esperienza insostituibile di vedere un film insieme sul grande schermo è una grande emozione. Nel buio della sala piangeremo, sorrideremo, ci sentiremo tutti coinvolti dalle grandi storie. E saremo uniti nel farlo. Il cinema guarisce. Il cinema ci fa bene. Ritroviamoci al cinema”

Vittoria Puccini, Presidente di U.N.I.T.A., che aderisce con entusiasmo all’iniziativa insieme a tanti artisti come Pierfrancesco Favino, Paolo Calabresi, Vinicio Marchioni, Elena Sofia Ricci, Valentina Lodovini, Beppe Fiorello, Sabina Guzzanti, Edoardo Leo, Anna Valle, Michela Cescon, Carlotta Natoli, Paola Minaccioni, Fabrizio Gifuni che saranno presenti ed accompagneranno l’iniziativa costruita assieme.

 

Le dichiarazioni proseguono nella pagina successiva:

Nessun Articolo da visualizzare