BAFTA 2021, trionfo di Nomadland – Tutti i vincitori

Da Nomadland a Sound of Metal, passando per Una donna promettente, Mank e tutti i film che si stanno contendendo i premi dell'anno.

BAFTA 2021

BAFTA 2021, assegnati i più importanti premi cinematografici dell’industria britannica. I primi otto riconoscimenti sono stati assegnati nella precerimonia del 10 aprile, i rimanenti verranno assegnati a partire dalle 19:00 ora di Londra . Si prevede un altro plebiscito per Nomadland, 24 ore dopo la conquista dei DGA Awards. Ma non escludiamo sorprese da parte dei giurati British Academy of Film and Television.

DIRETTA LIVE

Grazie per essere stati con noi. Cliccate qui se volete andare direttamente alla lista dei nominati e dei vincitori. Oppure andate avanti per la diretta con i discorsi di ringraziamento.

E come volevasi dimostrare, Nomadland chiude la serata con il suo quarto BAFTA, il più prestigioso, quello come miglior film.

Frances McDormand vince per la sua interpretazione in Nomadland il BAFTA come Migliore attrice protagonista. Un vero trionfo per il film di Chloe Zhao.

Renee Zellweger presenta da Los Angeles il premio per la migliore interpretazione maschile. E il premio va, a sorpresa, a Anthony Hopkins. Tutti aspettavano il premio postumo a Chadwick Boseman.

Jonathan Pryce, che sarà il Principe Filippo nelle prossime due stagioni di The Crown, ha consegnato virtualmente il premio alla regista cinese. E non sarà certamente l’ultimo discorso che terrà quest’anno. E probabilmente anche questa sera.

Chloe Zhao vince il premio per la miglior regia ed è sempre più l’anno di Nomadland

Hugh Grant ha presentato il premio speciale del BAFTA che quest’anno è andato al regista Ang Lee

Bellissimo il discorso di ringraziamento di questa giovane speranza del cinema britannico.

James McAvoy premia la Rising Star inglese dell’anno. Il premio va a Bukky Bakai, protagonista di Rocks, di Sarah Gavron.

Come sempre molto toccante il momento in memoria di tutti gli uomini e le donne dello show business che sono mancati nell’ultimo anno. Tanti quest’anno.

Vediamo se il secondo discorso di ringraziamento di Emerald va meglio.

E c’è il secondo BAFTA dell’anno anche per Emerald Fennel, dato che il suo Una donna promettente vince come Miglior film britannico dell’anno.

Secondo premio per Soul, naturalmente alla splendida colonna sonora jazz di Trent Reznor e Atticus Ross.


Molto felice il team del documentario che racconta dell’amicizia tra il regista e un polipo.

E siamo arrivati al miglior documentario. E il premio va a… My Octopus Teacher.

Bella clip sui film che ci aspettano nei prossimi mesi, quando i cinema riapriranno. Praticamente tutto quello che stiamo aspettando di vedere da un anno…

Categoria molto cara al cinema britannico quella per il miglior debutto di un regista, produttore o sceneggiatore. E il premio va a… Remi Weekes, regista del notevole His House.


Premio scontato ma meritatissimo per Daniel Kaluuya, che ricordiamo in Get Out e in uno dei migliori episodi della serie Black Mirror.

Dicevamo di Emerald Fennell. Ecco il suo discorso di ringraziamento.

Torneremo tra poco sul discorso di ringraziamento di Emerald Fennell, perché già è il momento del miglior attore non protagonista, e il vincitore è… Daniel Kaluuya per il film Judas and the Black Messiah.

Il premio per la migliore sceneggiatura originale va a Emerald Fennell per Una donna promettente.

Molto bello il discorso di ringraziamento.

Migliore attrice non protagonista, vince Yuh-Jung Youn, una delle più grandi attrici coreane di sempre, per la sua interpretazione della nonna in Minari.

La vincitrice dei Brit Award, Celeste, ha dato la prima bella emozione della serata, cantando la canzone Hear My Voice, tratta dal film The Trial Of The Chicago 7, in una Royal Albert Hall praticamente deserta. Anche attraverso la tv si è capito la potenza della performance e la pulizia del suono

Cerimonia velocissima, premi intervallati solo dalle interviste alle 5 Rising Star inglesi candidate.

Thomas Vinterberg ha brindato con tutti i suoi amici alla vittoria


Tempo già per il premio per la migliore fotografia, presentato da Felicity Jones vinto da… NOMADLAND

Dopo il trionfo agli European Film Award, continuano a fioccare premi prestigiosi per il film di Thomas Vinterberg. Mads Mikkelsen è in corsa come miglior attore, vedremo se ce la farà.

Pedro Pascal, senza il costume di The Mandalorian, presenta il premio per il miglior film in linuga non inglese. E il vincitore è… ANOTHER ROUND

Secondo premio per il bel film interpretato da Riz Ahmed, che fa il paio con quello, sacrosanto, per il miglior suono.

Terzo premio della serata è il miglior montaggio. E il premio va a… SOUND OF METAL

Migliore sceneggiatura non originale, premio presentato da Anna Kendrick. E il vincitore è… THE FATHER


Il primo premio della serata va a Soul, miglior lungometraggio d’animazione.


I BAFTA Film Awards 2021 sono partiti con una performance in realtà aumentata, francamente dimenticabile, da parte di Liam Payne, ex componente della boy band One Direction.

La cerimonia prevede due presentatori, Edith Bowman e Dermot O’Leary, e una serie di talent che premieranno i vincitori, tutti collegati in remoto.

ALLA PROSSIMA PAGINA LA LISTA DI TUTTE LE NOMINATION CON I VINCITORI

Nessun Articolo da visualizzare