Boris Karloff, un documentario in suo omaggio per festeggiare i 90 anni di “Frankenstein”

L'attore è fra i più grandi interpreti del cinema dell'orrore

Boris Karloff, uno tra i più grandi interpreti dei film dell’orrore, che ha contribuito a dare vita a mostri come La mummia e Frankenstein, sarà omaggiato con un documentario in uscita il prossimo Halloween. Una data non a caso, molto vicina, infatti, al 90° anniversario del celebre monster-movie Frankenstein della Universal Pictures.

Come comunicato da Variety, la Voltage Films ha avviato la produzione del documentario, intitolato “Boris Karloff: The Man Behind The Monster”. Co-prodotto e co-scritto da Ron MacCloskey e Thomas Hamilton, con Hamilton alla regia e Tracy Jenkins alla produzione, il film offre un affascinante ritratto di Karloff, esaminando la sua illustre carriera (60 anni nell’industria dello spettacolo) e la sua eredità come una delle icone più influenti della cultura pop del 20° secolo. Il film segue l’acclamata biografia del 2010 “Boris Karloff: More Than A Monster”, scritta dal biografo ufficiale di Karloff, Stephen Jacobs, che serve come consulente storico del film.

“Boris Karloff era il professionista per eccellenza. Ha dimostrato un’incredibile etica nel lavoro e ha dato tutto per i suoi ruoli”, ha spiegato Thomas Hamilton. “Porta umanità e vulnerabilità in tutte le sue interpretazioni, specialmente nel suo ritratto del mostro di Frankenstein. Karloff comunica un potente senso di struggimento nella creatura, che spera in un gesto di calore umano da parte del suo creatore, e ne trasmette il senso di smarrimento attraverso i suoi occhi straordinari”.

MacCloskey ha dedicato ben 23 anni al progetto, viaggiando per il mondo per condurre ricerche approfondite. Dal 2018, il team ha raccolto circa 50 interviste tra Toronto, New York, Los Angeles e Londra. Tra i collaboratori, grandi nomi, tra cui Peter Bogdanovich, Guillermo del Toro, Christopher Plummer, John Landis, Roger Corman e Kevin Brownlow.

Nessun Articolo da visualizzare