Box office: Solo A Star Wars Story in testa, delude l’incasso complessivo del weekend

Vince, ma non stravince, Solo: a Star Wars Story. Nel fine settimana, all’esordio, lo spin-off di Guerre stellari conquista il vertice del box office raccogliendo 1,5 milioni di euro, un risultato lontanissimo da quanto, nello stesso fine settimana, aveva fatto registrare lo scorso anno un altro blockbuster Pirati dei Caraibi: la vendetta di Salazar, che rastrellò oltre 4 milioni di euro, più o meno l’equivalente dell’incasso complessivo del week end 24-27 maggio 2018.

Ma l’arrivo di Solo ha sensibilmente penalizzato il diretto concorrente hollywoodiano Deadpool 2, che, rispetto ad una settimana fa, perde oltre il 60% di spettatori e incassi, fermandosi poco sopra il milione di euro per un totale arrivato a 5,6 milioni. Al contrario è quasi infinitesimale, solo -5%, la contrazione di Dogman, che, nel week end, incassa 546 mila euro e nei primi dieci giorni di programmazione è arrivato a sfiorare 1,5 milioni di euro. Nella classifica del fine settimana si piazzano al quarto posto Loro 2 con 192 mila euro e al quinto Avengers: Infinity War con 179 mila, che rafforza la propria posizione in testa agli incassi stagionali con un totale di 18,4 milioni di euro. Nella top ten del fine settimana, oltre a Solo, c’è spazio per altre due novità: Hotel Gagarin, sesto, con 126 euro per 165 copie e, sorprendentemente, Nobili bugie, ottavo, con 99 mila euro, nonostante gli schermi occupati siano soltanto 33. Più indietro le due novità francesi: Montparnasse-Femminile singolare e Mektoub My love- Canto uno entrambi con un incasso di 31 mila euro rispettivamente con 37 e 73 copie in programmazione. A parziale giustificazione di Kechiche, il fatto che, a causa della lunghezza, 3 ore, il film non possa contare sui tradizionali quattro spettacoli giornalieri.

Nessun Articolo da visualizzare