BOX OFFICE: “MAMMA O PAPÀ?” È IL FILM ITALIANO PIÙ VISTO DEL WEEKEND

0

Con oltre 12 milioni di euro totalizzati nei primi undici giorni di programmazione, Cinquanta sfumature di nero è già il sesto incasso assoluto della stagione e l’obiettivo di insediarsi al vertice del box office è più che mai concreto. Benché abbia perso più della metà degli spettatori rispetto al primo week end di programmazione, il film sulla storia d’amore e di sesso fra Anastasia e Christian ha nettamente dominato anche il fine settimana, incassando fra giovedì e domenica 2,8 milioni di euro e, con 697 copie, ha fatto segnare anche la migliore media schermo.

Nonostante le attenzioni polarizzate da Cinquanta sfumature di nero, nel fine settimana si segnala il buon esordio di Mamma o papà?, che, fra giovedì e domenica, con 472 copie, ha incassato 1,8 milioni di euro, per un totale che in sei giorni (il film aveva anticipato l’uscita a martedì festività di San Valentino) è già superiore ai 2,1 milioni. Sempre a proposito di cinema italiano, da segnalare che con gli incassi del fine settimana L’ora legale ha superato quota 10 milioni e si appresta al sorpasso nei confronti di Mister Felicità per diventare la produzione nazionale di maggior successo della stagione. Per altro, quanto al numero di spettatori, Ficarra & Picone sono già davanti ad Alessandro Siani.

Tornando al risultato del week end, al terzo posto degli incassi, confermando l’ottimo andamento dell’animazione, ha esordito Ballerina con 1,2 milioni di euro per 371 copie, che ha preceduto Resident Evil-The final chapter, che ne ha totalizzati 641 mila con 275 copie. Ancora a proposito di novità, buon esordio per Manchester By The Sea, che, incassando 455 mila euro con 151 copie, ha fatto registrare una buona media schermo, destinata prevedibilmente ad una lunga tenuta se il film, in corsa con numerose nomination, riuscirà a strappare qualche statuetta Oscar.

Franco Montini