Box Office Usa: vince “Coco”, in attesa delle uscite di Natale

In attesa che inizi il valzer dei filmoni natalizi (Star Wars: Gli ultimi Jedi, The Greatest Showman, Jumanjii, Pitch Perfect 3), Coco vince un altro tranquillo weekend (il terzo consecutivo) con 18.3 milioni di $ (135 totali e 389 in tutto il mondo). Seconda posizione per Justice League con 9.5 milioni di $. Con i 212 milioni casalinghi e i 613 internazionali, il blockbuster di Zack Snyder ha raggiunto il traguardo minimo ma la Warner Bros. sta riflettendo sul futuro dell’Universo cinematografico DC ed è pronta a rivoluzionare la propria tabella di marcia. Terzo posto per l’incredibile Wonder. Il drama della Lionsgate (costato 20 milioni) incassa altri 8.4 milioni e si porta a 100 totali (129 worldwide).

Quarto posto per The Disaster Artist con 6.4 milioni di $ (8 totali). Il film di James Franco ottiene la miglior media per sala della top-ten con 7.661 $ e gode del parere positivo di pubblico e critica. A metà classifica Thor: Ragnarok incassa 6.2 milioni di $ e taglia il traguardo dei 300 milioni casalinghi (833 internazionali). Tra la sesta e la settima posizione solito duello tra Daddy’s Home 2 (6 milioni, 91 casalinghi e 142 totali) e Assassinio sull’Orient Express (5.1 milioni, 92 totali e 274 in tutto il mondo). Gli eroi del Natale è ottavo con 3.6 milioni (36 complessivi) seguito a ruota da Lady Bird con 3.5 milioni (22 totali). Brutto esordio in decima posizione per Just Getting Started. La comedy con Tommy Lee Jones, Morgan Freeman e Rene Russo incassa appena 3.1 milioni di $ (la pellicola ha avuto un budget di 22 milioni).

Nessun Articolo da visualizzare