Carlo Verdone sulla chiusura dello storico bar di “Troppo Forte”: “Ci sono rimasto malissimo”

Il famoso baretto situato a Castel Fusano è in rovina

Dalle pagine de Il Messaggero si è appreso che lo storico bar dove fu girato il film Troppo Forte sta cadendo in rovina ed è preso di mira dai vandali. Il locale è situato nell’immensa pineta di Castel Fusano a Roma e per anni è stato un punto di riferimento per molte persone.

Il film uscì nel 1986 diretto e interpretato dallo stesso Carlo Verdone insieme a Stella Hall e Alberto Sordi e fu un successo, il bullo Oscar Pettinari, interpretato proprio dall’attore romano, viene ricordato ancora da molti fan sopratutto per la famosa scena del flipper.

Proprio Carlo Verdone è stato intervistato dalla testata romana svelando tutto il suo dispiacere per la chiusura del locale:

Ci sono rimasto malissimo: quel locale, immerso nella pineta di Castel Fusano, non soltanto aveva ospitato le riprese del mio film. Era anche un punto di riferimento per tanti romani. I luoghi della nostra memoria vanno preservati, ma la burocrazia favorisce il degrado. Non solo a Roma, in tutta Italia.”

Come aveva scoperto quel baretto?

Grazie ai sopralluoghi. Cercavo un posto che mi permettesse di scorrazzare con la moto nel verde e rimasi colpito dalla poesia della Casina. A conquistarmi fu l’umanità che la popolava. Apprezzai la semplicità del posto e mi piacque tanto anche il vecchio flipper piazzato in un angolo”.

Nessun Articolo da visualizzare