Chris Columbus sul remake di “Mamma, ho perso l’aereo” di Ryan Reynolds: «Un insulto al cinema»

Chris Columbus non sembra vedere di buon occhio il remake pensato da Ryan Reynolds del suo "Mamma, ho perso l'aereo"

Nel 2018 giungeva la notizia che Ryan Reynolds avrebbe prodotto per la Fox un remake di “Mamma, ho perso l’aereo” alquanto particolare, destinato ad un pubblico adulto. Intitolato “Stoned Alone” (con il richiamo al titolo originale Home Alone), il film vede al centro della storia un ventenne fannullone amante della cannabis, che perde l’aereo per andare in vacanza sulla neve. Rimasto solo in casa, decide di ‘sballarsi’ con l’erba, ma i ladri gli si introducono in casa e a quel punto, in preda alla paranoia, il ragazzo si inventa ogni possibile mossa per difendere la sua abitazione.

Nonostante non si senta parlare del progetto da più di due anni, questo remake R-rated sembra non piacere per niente a Chris Columbus, regista dell’originale Mamma, ho perso l’aereo che proprio quest’anno festeggia il 30° anniversario dall’uscita. In un’intervista a The Independent, Columbus ha espresso la sua avversione con queste parole:

«I reboots li trovo inutili. Quando ho letto di Stoned Alone, questo remake in versione fattona vietato ai minori che voleva produrre Ryan Reynolds, ho pensato “È un insulto all’arte del cinema”. Se ho in mente una commedia, un musical o qualsiasi altro genere, il mio obiettivo è sempre quello di trattare il progetto come se facessi Il Padrino. Mamma, ho perso l’aereo non è Il Padrino, ma bisogna trattarlo con quel tipo di rispetto, e cos’è questa idea di fare i remake di cose che già esistono, sta funzionano bene? Guardate l’originale! Dimenticatevi il resto. Non sarà mai bello allo stesso modo.”

Ricordiamo che oltre a Stoned Alone, c’è un altro reboot in corso per quanto riguarda Mamma, ho perso l’aereo ed è quello avviato da Disney +, con Dan Mazer (Nonno Scatenato) alla regia e Archie Yates (l’amico goffo amico in Jojo Rabbit) protagonista, rimpiazzando il posto che fu di Macaulay Culkin.