Christopher Nolan al lavoro sul nuovo film, sul padre della bomba atomica

Il regista torna alla WWII con il progetto su Robert Oppenheimer.

Christopher Nolan Dunkirk

Coerente con il suo alternare progetti molto diversi, sembra che Christopher Nolan sia intenzionato a tornare a parlare di WWII – o Seconda Guerra Mondiale, che dir si voglia – dopo il Dunkirk del 2017. Il suo prossimo progetto verterebbe infatti sullo scienziato J. Robert Oppenheimer, da molti considerato uno dei padri, se non il principale – della Bomba Atomica.

Christopher Nolan: “Adoro Fast & Furious, ho un debole per Tokyo Drift”

Nessuna conferma, ovviamente, né data di uscita ipotizzabile. D’altronde è davvero troppo presto per sperare di saperne molto di più, anche se Deadline sembra convinta che Cillian Murphy potrebbe essere tra i nomi coinvolti, e tornare a lavorare con il regista dopo il suddetto Dunkirk, Inception e la trilogia del Cavaliere Oscuro.

Christopher Nolan vicino alla rottura con Warner Bros

Più di attualità, in questa fase, il tema degli Studios cui potrebbe appoggiarsi Nolan per la realizzazione del film. Dopo aver pubblicamente manifestato un certo scontento per la decisione della Warner Bros. di rilasciare molti film su HBO Max in contemporanea con l’uscita in sala, il filmmaker potrebbe cambiare ‘aria’.

E nonostante Scott Stuber di Netflix abbia dichiarato che “farà tutto il possibile” per assicurarsi il nuovo titolo, sarà difficile che Nolan scelta lo streamer data la sua avversione per il direct-to-streaming.

Netflix vuole il prossimo film di Christopher Nolan

Favoriti, in questa corsa, appaiono ora Sony e Universal. Con le quali Nolan & Co. starebbero parlando, come anche con Paramount e comprensibilmente Warner. Nessuno dei quali si è sbilanciato confermando nulla in merito.

Nessun Articolo da visualizzare