“Cinecittà” riapre al pubblico dal 3 Febbraio

A seguito del ritorno in zona gialla della regione Lazio sono di nuovo visitabili, con speciali promozioni dedicate al pubblico, tutti i percorsi di Cinecittà si Mostra: i grandi set all’aperto, Girando a Cinecittà, Backstage, Felliniana, MIAC e la nuova mostra temporanea Ri-tratto rosso – Elisabetta Catalano guarda Federico Fellini allestita al Teatro 1.

Dal 3 Febbraio il sogno e la cultura tornano protagonisti. E finalmente visitabili. Gli studi di Cinecittà riaprono al pubblico il loro immenso patrimonio storico e architettonico che dalla fine degli anni ‘30 ad oggi non smette di incantare e affascinare. Il luogo dove l’immaginazione trova libero sfogo trasformandosi in indimenticabili storie per il Grande schermo torna visitabile da Mercoledì 3 Febbraio, a seguito del ritorno in zona gialla della regione Lazio, in tutta sicurezza.

Realizzata e promossa da Istituto Luce – Cinecittà, l’offerta espositiva degli Studios con in testa Cinecittà si Mostra l’esposizione permanente che per prima ha permesso al grande pubblico di visitare gli stabilimenti, raccontando storia e sviluppo di Cinecittà e del cinema italiano, ritorna con un’ampia offerta per i visitatori: il tour guidato sui grandi set all’aperto (Antica Roma, Firenze del 1400 e Il tempio di Gerusalemme) per scoprire i segreti dietro alla realizzazione di film e serie Tv, e i percorsi permanenti Girando a CinecittàBackstage e Felliniana – Ferretti sogna Fellini per un tuffo nell’immaginario dei grandi maestri e nei generi cinematografici.

Torna visitabile anche il MIACil Museo Italiano dell’Audiovisivo e del Cinema: un viaggio lungo 120 anni nella storia dello spettacolo italiano attraverso video-installazioni ed esperienze immersive.

Novità assoluta per la riapertura è la nuova mostra temporanea Ri-tratto rosso – Elisabetta Catalano guarda Federico Fellini allestita nel Teatro 1 che fino al 21 Marzo racconta il dialogo tra il maestro riminese e la grande fotografa internazionale dai primi scatti della Catalano, proprio sul set del film di Fellini 8 ½, ai celebri e distintivi ritratti realizzati all’apice della carriera. Un doppio omaggio alla fotografa e al genio del nostro cinema con cui Istituto – Luce Cinecittà chiude le iniziative per il Centenario felliniano.

Per festeggiare degnamente la riapertura degli Studi più famosi d’Europa Cinecittà si Mostra offre al pubblico i vantaggi di un biglietto unico, alla tariffa speciale di 15 euro, per visitare tutti i percorsi di mostra.

Inoltre ogni mercoledì a partire dal 10 Febbraio sarà disponibile una nuova promozione pensata per chi vuole regalarsi una pausa pranzo all’insegna del cinema: il Cinebreak, un biglietto d’ingresso a soli 10 euro, acquistabile unicamente per l’ingresso alle ore 13, che include la visita guidata ai set e l’accesso a tutti i percorsi di mostra.

Cinecittà si Mostra così come tutte le altre esposizioni e il MIAC saranno di nuovo visitabili da Via Tuscolana 1055dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 fino alle ore 18, (biglietteria aperta fino alle 15,30). Le partenze dei tour guidati sui set sono previste unicamente alle 11 e alle 15,30.

Per la visita è obbligatoria la prenotazione all’indirizzo [email protected] in linea con i protocolli di sicurezza covid consultabili nel dettaglio alla pagina cinecittasimostra.it/visita-in-sicurezza/

Nessun Articolo da visualizzare