Cinema e teatri: il Cts dà il via libera alla riapertura dal 27 marzo

La conferma che aspettavamo da ieri: Il Cts ha infatti dato il proprio parere favorevole all’apertura di cinema e teatri dal 27 di marzo, così come aveva chiesto il ministro alla Cultura Dario Franceschini.

I tecnici nella riunione di oggi hanno detto sì fissando una serie di paletti:

Sarà possibile occupare il 25% dei posti e fissando il limite di capienza a 200 posti nei teatri e cinema chiusi e 400 all’aperto. Ovviamente le riaperture sono possibili soltanto nelle Regioni in zona gialla.

Il pubblico dovrà indossare sempre la mascherina chirurgica e, nelle pause bar e punti ristoro dovranno restare chiusi, non si potrà mangiare quindi nelle strutture. L’accesso è solo su prenotazione. E riguardo agli artisti che si esibiscono sul palco, dovranno fare periodicamente il tampone.

I dati sul Covid continuano a preoccupare, con l’Rt nazionale che si avvia a superare l’1, ma la speranza è quella di farsi trovare pronti e poter tornare nelle sale per quella data fissata.

Nessun Articolo da visualizzare