Covid-19, 80 star di Hollywood firmano una lettera aperta all’ONU

Anne Hathaway, Peter Dinklage, Richard Gere, Laura Linney, Michael Sheen e molti altri...

Anne Hathaway

Chiedono un impegno preciso, le decine di star di Hollywood i cui nomi risultano tra i firmatari di una lettera aperta al Presidente degli Stati Uniti e all’ONU: rendere disponibile 7 miliardi di dosi di vaccino contro il Covid-19 alla gran parte del mondo – soprattutto ai paesi più poveri.

Covid-19, Akiva Goldsman risponde ai No-Vax spaventati da I Am Legend

Un messaggio nel quale viene sottolineato il rischio di apatia connaturato alla situazione attuale e che si può leggere anche sul sito dell’organizzazione CARE International, fondata nel 1945 per orre fine alla fame nel mondo. Che ospita anche una petizione destinata allo stesso Joe Biden, perché si faccia tramite del messaggio verso i leader mondiali alle Nazioni Unite.

Il racconto post-Covid di Salma Hayek: “Avrei preferito morire a casa”

Tra le 80 celebrità troviamo Anne Hathaway (che abbiamo recentemente vista proprio nel film Locked Down), Peter Dinklage, Richard Gere, Laura Linney, Michael Sheen, Eva Longoria, Debra Messing, Alyssa Milano, Malin Akerman, Debbie Allen, Jordana Brewster, Connie Britton, Ciara, Joel McHale, Iman, Julianna Margulies, Joel McHale, Idina Menzel e Sarah Silverman.

Di seguito la lettera originale e la lista dei firmatari:

An open letter to world leaders on ending the COVID-19 pandemic now.
None of us are safe until all of us are safe.
We call on leaders gathering at the United Nations General Assembly Session to boldly act together to end COVID-19 everywhere.
COVID-19 is now a manmade pandemic of apathy. Only 2% of people in low-income countries have received a single dose, leaving the world’s most vulnerable to face COVID with no protection. This situation also lets new variants, like Delta, emerge and ravage the lives of millions.
We are joining with CARE to call on global leaders to make 7 billion vaccine doses available before the end of 2021, and an additional 7 billion doses by mid-2022 to fully vaccinate 70% of the world by next summer.
To get this done the world community must also invest in last-mile delivery systems, public education, and frontline healthcare workers to get vaccines from tarmacs into arms. Millions of doses could go to waste because low-income countries don’t have the support they need to get vaccines to vulnerable people.
We can save millions of lives — and trillions in further economic damage — by meeting this moment with the resources and political will needed to end COVID-19 for everyone, everywhere. Because none of us are safe until all of us are safe.

Una lettera aperta ai leader mondiali per porre fine alla pandemia di COVID-19 adesso.
Nessuno di noi è al sicuro finché non lo siamo tutti.
Invitiamo i leader riuniti nell’Assemblea generale delle Nazioni Unite ad agire insieme con coraggio per porre fine al COVID-19 ovunque.
Il COVID-19 è ora una pandemia di apatia provocata dall’uomo. Solo il 2% delle persone nei paesi a basso reddito ha ricevuto una singola dose, lasciando i più vulnerabili del mondo ad affrontare il COVID senza alcuna protezione. Questa situazione consente anche a nuove varianti, come la Delta, di insorgere e devastare la vita di milioni di persone.
Ci uniamo alla CARE per chiedere ai leader globali di rendere disponibili 7 miliardi di dosi di vaccino entro la fine del 2021 e altri 7 miliardi di dosi entro la metà del 2022 per vaccinare completamente il 70% del mondo entro la prossima estate.
Per fare ciò, la comunità mondiale deve anche investire nei sistemi di consegna dell’ultimo miglio, nell’istruzione pubblica e negli operatori sanitari in prima linea per trasferire i vaccini dagli stazionamenti alle loro mani. Milioni di dosi potrebbero andare sprecate perché i paesi a basso reddito non hanno il supporto di cui hanno bisogno per fornire vaccini alle persone vulnerabili.
Possiamo salvare milioni di vite – e trilioni di ulteriori danni economici – affrontando questo momento con le risorse e la volontà politica necessarie per porre fine al COVID-19 per tutti, ovunque. Perché nessuno di noi è al sicuro finché non siamo tutti.

 

Malin Akerman
Debbie Allen
Dorothy Amuah
Morena Baccarin
Adriana Barraza
Troian Bellisario
Bobby Berk
Jordana Brewster
Connie Britton
Karamo Brown
Gloria Calderón Kellett
Ciara
Tena Clark
Kim Coates
Madison Cowan
Alexandra Daddario
Peter Dinklage
Melinda Doolittle
Tan France
Richard Gere
Duff Goldman
Tony Goldwyn
Fiona Gubelmann
Anne Hathaway
Ingrid Hoffmann
Anders Holm
Dolores Huerta
Osas Ighodaro
Joel McHale
Iman
Edward James Olmos
Sonam Kapoor Ahuja
Ellie Krieger
Iskra Lawrence
Annie Lennox
Lola Lennox
Esther Lewis
Laura Linney
Kimberly Locke
Eva Longoria
Anja Manuel
Julianna Margulies
Catherine McCord
Joel McHale
Spike Mendelsohn
Idina Menzel
Debra Messing
Alyssa Milano
Sepideh Moafi
Tamera Mowry-Housley
Yvette Nicole Brown
Christina Ochoa
Ana Ortiz
Helen Pankhurst
Jessica Pimentel
Julie Plec
Adina Porter
Zac Posen
Leven Rambin
April Reign
Holland Roden
Sheila Shah
Adam Shankman
Omar Sharif Jr.
Michael Sheen
Adam Shulman
Sarah Silverman
Hannah Skvarla
Todd Snyder
Kimberly Steward
Curtis Stone
Christy Turlington Burns
Laura Vandervoort
Gabby Williams
Michelle Williams
Kimberly Williams-Paisley
Russell Wilson
Scott Wolf
Kelley Wolf
Bellamy Young
Rachel Zoe

Nessun Articolo da visualizzare