Cts: no alla riapertura di cinema e teatri

I cinema resteranno chiusi

Fumata nera per la riapertura di cinema e teatri. Il tema è stato affrontato nella riunione di qualche giorno fa del Comitato tecnico-scientifico come si evince dal sito Rai News: i tecnici hanno analizzato il documento presentato dagli esercenti con le proposte di ulteriori misure di sicurezza da adottare, ma la decisione è stata di non avallare l’apertura a causa della delicata situazione epidemiologica.

L’orientamento nelle scorse settimane, apprende l’Agi, era per iniziare ad affrontare l’argomento iniziando a pianificare una fase di riaperture graduale, con vari step e in base ai valori epidemiologici delle diverse aree. Ma la situazione viene vista ora con più preoccupazione purtroppo a causa delle varianti sempre più diffuse, tanto che secondo gli esperti in questa fase le misure in vigore vanno rigorosamente rispettate, se non addirittura inasprite.

I cinema sono chiusi dal Dpcm del 25 ottobre 2020, che entrò in vigore da lunedì 26 ottobre fino al 24 novembre 2020 che fu poi rinnovato successivamente.

Nessun Articolo da visualizzare