District 9, pronta la sceneggiatura del sequel

Il regista Neil Blomkamp ha fatto un annuncio attraverso il suo profilo Twitter

District 9

District 9, il cult di fantascienza low budget diretto da Neil Blomkamp potrebbe avere un sequel. Ad annunciarlo con un tweet è stato lo stesso regista sudafricano, dichiarando che la sceneggiatura è stata completata e porta la firma di Terri Tatchel, dell’attore protagonista del primo film Sharlto Copley e naturalmente la sua. Il titolo è District 10.

District 9, un successo inaspettato

Prodotto con un budget bassissimo, a dispetto degli incredibili effetti speciali, District 9 fece scalpore soprattutto per la forte carica politica e sociale del film, ambientato in un Sudafrica alternativo in cui gli alieni, atterrati nel 1982, vivono in ghetti e sono oggetto di razzismo e segregazione.

Blomkamp aveva più volte dichiarato nel corso degli anni che avrebbe voluto dare un seguito alla storia di District 9. Nel mentre ha girato altri due film di fantascienza, il sottovalutato Elysium, con Matt Damon e Jodie Foster, e Chappie, una sorta di incrocio, non molto riuscito, tra Robocop e Corto Circuito, con Hugh Jackman in un inedito ruolo da villain.

I suoi ultimi film sono l’horror pandemico Demonic e Inferno, quest’ultimo con protagonista Taylor Kitsch, progetto che ha subito un ritardo a causa del lockdown. Vedremo se il prossimo progetto sarà il sospirato District 10.

Nessun Articolo da visualizzare