CIAK BIZARRO! MARAVIGLIOSO BOCCACCIO

DI MARCELLO GAROFALO

I fratelli Taviani, dopo il successo dello sperimentale Cesare deve morire (2012), ritornano dietro la macchina da presa per un film piuttosto insolito, ispirato a cinque novelle del Decamerone, dal titolo Maraviglioso Boccaccio (uscita sala 26 febbraio) con un notevole cast che comprende, tra gli altri, Paola Cortellesi, Riccardo Scamarcio, Carolina Crescentini, Kim Rossi Stuart, Lello Arena, Jasmine Trinca, Kasia Smutniak, Michele Riondino.

Cosa attendersi pertanto da questo titolo? Un “decamerotico” – fuori tempo massimo – come quelli in voga nei primi anni Settanta, ma “igienizzato”, senza volgarità e senza nudi integrali? Sarà appropriato un confronto con il Decameron di Pier Paolo Pasolini, oppure con il suo “sequel” oltraggioso e popolaresco (ma non brutto) diretto dal giornalista Mino Guerrini? Questa schiera di attori noti e di eleganti attrici reggerà il confronto con le facce “autentiche” e forti dei vari caratteristi (da Mario Brega a Mario Frera, da Luigi Sportelli a Giacomo Rizzo…) e delle avvenenti attrici (Gabriella Giorgelli, Mariangela Giordano, Krista Nell, Orchidea De Santis…) che diedero con la loro “ribalderia” successo a una cinquantina di titoli ambientati principalmente nell’Italia tardo medievale, ispirati ai novellieri erotici?

Al momento in cui scriviamo non ci sono state ancora proiezioni ufficiali di Maraviglioso Boccaccio e quindi ogni congettura è lecita; molti Catecumeni Yeeeuuuch sono già in trepida attesa. Singolare e simpaticamente liquidatoria l’affermazione dei due registi nelle note diffuse per la stampa: «Abbiamo detto grazie Boccaccio, arrivederci Boccaccio: ora noi ce ne andiamo per la nostra strada a raccontare una nuova verità, quella di un film, il nostro ».  Holy Socks, cari Paolo e Vittorio, e questo allora di chi è ?..

bizzarro-Maraviglioso-Boccaccio-81--w

Nessun Articolo da visualizzare