La ragazza dei tulipani, il ritorno di Judi Dench: i suoi 7 film imperdibili

Sogni segreti, inganni e tradimenti, in una storia in cui l’arte si fonde con la passione: La ragazza dei tulipani, di Justin Chadwick (L’altra donna del re) arriva al cinema dal 6 settembre distribuito da Altre Storie con un cast da urlo: Alicia Vikander, Dane DeHaan, Christoph Waltz, Jack O’Connell, Matthew Morrison, Cara Delevingne, Zach Galifianakis. E c’è anche la grandissima Judi Dench, nei panni di una suora badessa che cresce la giovane protagonista rimasta orfana da bambina e le insegna che la regola del matrimonio è “ama, onora, obbedisci”. Ma qualcosa, ovviamente, andrà contro questi precetti…Ispirato al romanzo Tulip fever – La tentazione dei tulipani di Deborah Moggach (edito in Italia da Sperling & Kupfer), La ragazza dei tulipani è ambientato nel 1636 ad Amsterdam e racconta l’intensa storia d’amore tra Sophia (Alicia Vikander), costretta a sposare il ricco e anziano mercante Cornelis Sandvoort (Christoph Waltz), e l’artista a cui il mercante decide di commissionare un dipinto: il talentuoso Jan van Loos (Dane DeHaan).   

 

Il ritratto di un’Amsterdam di inizio ‘600 che vive un momento di grande splendore grazie al commercio e all’arte. In particolare la città è preda di una follia collettiva, la “febbre” dei tulipani, che ha contagiato non solo i grandi mercanti, ma anche i ceti più umili nella ricerca dei bulbi più pregiati, considerati merce di grande valore. Su questo sfondo nasce una relazione pericolosa per cui si è disposti a rischiare la vita, una storia in cui l’arte diventa simbolo di passione.

JUDI DENCH: I 7 RUOLI CULT DEGLI ULTIMI 20 ANNI
Vera icona del miglior cinema internazionale da più di mezzo secolo, Judi Dench ha ottenuto la fama mondiale per aver interpretato M nei film di 007 per 20 anni. Nel 1997 ha ricevuto la prima candidatura agli Oscar come miglior attrice protagonista per La mia regina, prima di vincere l’Oscar l’anno seguente come miglior attrice non protagonista per Shakespeare in love. Nella sua carriera di successo, l’attrice ha lavorato con registi di rilievo come Franco Zeffirelli (Un tè con Mussolini), Stephen Frears (Lady Henderson presenta; Philomena; Vittoria e Abdul), Tim Burton (Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali) e Kenneth Branagh (Enrico V; Assassinio sull’Orient Express).

007 – Goldeneye
Regia: Martin Campbell
Cast: Pierce Brosnan, Sean Bean, Judi Dench
Anno: 1996
Ruolo: M

Shakespeare in love
Regia: John Madden
Cast: Joseph Fiennes, Gwyneth Paltrow, Judi Dench
Anno: 1998
Ruolo: Elisabetta I d’Inghilterra

Skyfall
Regia: Sam Mendes
Cast: Daniel Craig, Javier Bardem, Judi Dench
Anno: 2012
Ruolo: M

Marigold Hotel
Regia:
John Madden
Cast: Judi Dench, Maggie Smith
Anno: 2012
Ruolo: Evelyn Greenslade

Philomena
Regia: Stephen Frears
Cast:
Judi Dench, Steve Coogan
Anno: 2013
Ruolo: Philomena Lee

Vittoria e Abdul
Regia: Stephen Frears
Cast: Judi Dench, Ali Fazal
Anno: 2017
Ruolo: Regina Vittoria

 

Assassinio sull’Orient Express
Regia:
Kenneth Branagh
Cast: Judi Dench, Willem Dafoe, Daisy Ridley
Anno: 2017
Ruolo: Natalia Dragomiroff

Nessun Articolo da visualizzare