Ryan Gosling e The Believer, il film dove tutto è iniziato

Il primo ruolo importante di Ryan Gosling? Il personaggio estremo dell’ebreo neonazista di The Believer. Ecco com’è iniziata la sua carriera pronta a qualsiasi sfida

 

Ancora prima di diventare il superperdivo Ryan Gosling, il giovane Ryan Thomas Gosling era un tipo tosto, che non aveva paura delle grandi sfide e dei ruoli controversi. Per questo ad appena vent’anni, e con due sole parti minori alle spalle in Il mio amico Frankenstein e Il sapore della vittoria, ha accettato un personaggio scomodo che avrebbe spaventato anche la più navigata delle star: quello di Danny, un ragazzo ebreo e neonazista nel film The Believer di Henry Bean (che potete rivedere il 30 gennaio su Sky Cinema Cult HD).

Danny è uno skinhead antisemita che medita attentati contro un banchiere ebrei e contro la sinagoga. Eppure, nel suo passato c’è un segreto: Danny è ebreo. Com’è possibile? Cosa l’ha spinto a odiare le sue stesse origini?

Vincitore del Premio della Giuria al Sundance Film Festival del 2001, The Believer è un film imperfetto, spinoso e violento che non si addentra davvero nella complessa materia religiosa ma è tutto centrato sul corto circuito interiore di un personaggio all’estremo. Di certo, però, è una prova eccezionale per il giovane Ryan Gosling, quasi irriconoscibile con la testa rasata, il corpo nervoso e tatuato. Il suo discorso antisemitita di fronte a una congrega neonazista mette i brividi. Eppure, in quel ruolo fatto di eccessi c’erano già la durezza di futuri personaggi impenetrabili come il Julian di Solo Dio perdona, il tormento del pilota di Drive, la malinconia dello sfortunato Luke di Come un tuono.

Negli anni abbiamo imparato a conoscere tutte le corde del talento di Ryan Gosling, la sua vena comica in Crazy, Stupid, Love e The Nice Guys, la grana più romantica in Blue Valentine, le doti musicali in La La Land. The Believer, però, è dove tutto questo è iniziato. Con un lampo di coraggio che doveva farcelo capire subito: il ventenne Ryan Thomas Gosling sarebbe diventato una star.

Nessun Articolo da visualizzare