Geoffry Scott, morto l’attore di Dynasty

L'attore Geoffrey Scott è morto all'età di 79 anni il 23 febbraio 2021.

DYNASTY - (Photo by Walt Disney Television via Getty Images Photo Archives/Walt Disney Television via Getty Images) GEOFFREY SCOTT

Geoffrey Scott è morto: l’attore era famoso per aver partecipato alla serie tv di Dynasty, dove interpretava il tennista Mark Jennings, primo marito di Krystle Carrington (Linda Evans), da tempo era malato di Parkinson.

Scott si è spento, subito dopo la mezzanotte del suo compleanno il 23 febbraio a Broomfield, in Colorado, come riferito da sua moglie Cheri Catherine a «The Hollywood Reporter». Il suo esordio nel 1970 nella soap opera «Dark Shadows» interpretando l’editore Sky Rumson, per poi recitare in altri telefilm come «Cannon», «Il tenente Kojak», «Dallas», «Fantasilandia», «Love Boat» e «La signora in giallo».

L’attore è ricordato anche per i molti spot pubblicitari, circa 100, ha interpretato un uomo Marlboro dove ha preso parte alla campagna Walk a Mile for a Camel, girata a Taj Mahal, e a una pubblicità della Maxwell House Coffee al fianco di Margaret Hamilton.

Nessun Articolo da visualizzare