I 15 migliori film da guardare ad Halloween su Amazon Prime Video

La notte di Halloween è alle porte e mai come quest’anno l’idea di trascorrerla a casa guardando un film in televisione sembra essere più azzeccata. In questo caso ci vengono incontro le piattaforme digitali, da Netflix ad Amazon fino a Disney +, pronte a soccombere ad un’eventuale carenza di titoli homevideo, DVD e Blu-Ray.

Ecco una lista di film perfetti per Halloween che potete trovare in streaming gratuito (da abbonati) su Prime Video.

Partiamo con una notevole tripletta italiana del nostro maestro dell’orrore, Dario Argento:

L’UCCELLO DALLE PIUME DI CRISTALLO (1970) – Uno scrittore americano, Sam Dalmas (Tony Musante), di passaggio a Roma assiste casualmente ad un tentativo di omicidio attraverso la vetrata di una galleria d’arte. La presenza e l’intervento di Sam mettono in fuga l’individuo ma, da quel momento in poi, una serie di omicidi sconvolgono la città e Sam si trova ad essere sospettato dalla polizia. Sam e la sua compagna si improvvisano così detective. Film d’esordio di Dario Argento, che gli valse nel 1970 il Globo d’Oro alla miglior opera prima.

SUSPIRIA (1977 – 2018) – Una delle storie horror più famose del cinema nella versione originale di Dario Argento e nel remake di Luca Guadagnino. Un’oscura minaccia incombe sulla sede di una scuola di danza rinomata in tutto il mondo. Un turbine di tenebra che travolgerà e inghiottirà la direttrice artistica del gruppo, una giovane ballerina ambiziosa e uno psicoterapeuta in lutto. Alcuni soccomberanno all’incubo. Altri, alla fine, si risveglieranno.

PHENOMEMA (1985)Siamo in Svizzera. Una ragazza perde l’ultimo autobus e si ritrova da sola in campagna. Cerca aiuto e riparo in una villa, nella quale si materializza un bruto che l’aggredisce e la decapita. Si tratta solo dell’ultimo di una serie di delitti avvenuti in zona. Intanto arriva una giovane e ricca studentessa americana (Jennifer Connelly), accolta in un collegio, dove avviene ben presto un altro efferato omicidio…
Con delle atmosfere oniriche di grande suggestione, Dario Argento mette a segno un altro colpo vincente, capace di tirar fuori il meglio della sua arte, sulla scia di Suspiria.

LA NOTTE DEI MORTI VIVENTI (1967)Il film Horror per eccellenza che ha dato il via al cinema degli Zombie, firmato dal maestro George A Romero. Misteriose radiazioni emesse da una sonda spaziale rientrata dal pianeta Venere, creano strani effetti sulla terra. In una cittadina della Pennsylvania i morti non ancora seppelliti resuscitano e divengono mostri assetati di sangue e di carne umana.

POLTERGEIST – DEMONIACHE PRESENZE (1982) – Il regista Tobe Hooper riunisce Steven Spielberg e George Lucas per creare uno straordinario, ultra fantastico viaggio nel mondo del soprannaturale. Spiriti vendicativi emergono dai canali televisivi e catturano una ragazzina, Carol Anne (Heather O’Rourke), portandola “dentro” il televisore. Conseguentemente, mettono in subbuglio prima la famiglia e poi l’intera comunità di un complesso residenziale costruito sopra un antico cimitero indiano.

HELLRAISER (1987) – Un cult dell’horror. Larry (Andrew Robinson) e Julia (Clare Higgins) decidono di trasferirsi in una villetta. La casa è stata teatro di una torbida relazione tra Julia e il cognato Frank, i cui resti si trovano ancora tra quelle mura. Durante il trasloco Larry si ferisce ad una mano e il sangue caduto resuscita Frank, che per restare in vita ha però bisogno di sangue e Julia decide di aiutarlo fornendogli le vittime. Primo di 10 film dedicati a Pinhead il cenobita, iconico protagonista di questo franchise.

Andando un po’ avanti con gli anni, troviamo questi titoli più contemporanei:

L’ALBA DEI MORTI DEMENTI (2004) – Un mix esplosivo di humor britannico e horror, considerato un cult dallo stesso George Romero, L’alba dei morti dementi è anche il primo film che vede insieme l’esilarante duo Simon Pegg – Nick Frost (tra l’altro riuniti con la nuova serie Amazon Original Truth Seekers disponibile dal 30 ottobre su Prime Video).

QUELLA CASA NEL BOSCO (2011) – Cinque compagni di college partono per un gita in campagna, in una baita tra i boschi, per un week-end di bagordi. Ma le cose iniziano a prendere una strana piega e presto i cinque subiscono l’attacco di orripilanti esseri sovrannaturali e trascorrono una notte di infinito terrore tinto da fiumi di sangue. Un meta-horror che ha stregato gli amanti del genere sovvertendo completamente le sue regole, immancabile per chi vuole vedere qualcosa di paurosamente diverso.

SINISTER (2012) – Ellison Oswalt (Ethan Hawke), uno scrittore di libri tratti da storie vere di cronaca nera, decide di trasferirsi in una nuova casa insieme alla sua famiglia per lavorare al suo prossimo volume. Non sa, però, che proprio nella nuova dimora, un anno prima, è avvenuto il terribile massacro di cui vorrebbe scrivere: un’intera famiglia è stata sterminata e non sarà l’ultima. Uno degli horror più apprezzati degli ultimi anni, targato Blumhouse.

THE PURGE – Il film che ha ispirato quattro sequel (con un quinto in arrivo nel 2021) e una serie TV uscita nel 2018.
In un’America distopica governata da un partito politico totalitario viene istituita la Notte dello Sfogo: per 12 ore all’anno ogni atto criminale, incluso l’omicidio, non è perseguibile. Nel corso di questa notte di violenza ed efferatezza seguiamo le vicende di diversi personaggi all’apparenza non collegati tra loro che cercano di sopravvivere come possono a questa follia.

THE VOID (2016) – L’ufficiale Carter (Aaron Poole), durante un pattugliamento, s’imbatte in un ragazzo insanguinato che zoppica lungo la strada deserta. Si precipita in suo soccorso per portarlo rapidamente in un piccolo ospedale di provincia, dove però i pazienti e il personale si stanno trasformando in qualcosa di inumano. Carter tenta disperatamente di porre fine a questo incubo prima che sia troppo tardi. Se siete amanti dell’horror cosmico à la H. P. Lovecraft, questo è il film che fa per voi.

LEATHERFACE (2017) – Si tratta dell’ottavo film della saga Non aprite quella porta e prequel dell’omonimo film del 1974.
Quattro adolescenti violenti, scappati da un ospedale psichiatrico, rapiscono una giovane infermiera e la portano con loro in un viaggio all’inferno inseguiti da un poliziotto altrettanto squilibrato in cerca di vendetta. Uno dei ragazzi è destinato a vivere le tragedie e gli orrori che distruggeranno la sua mente per sempre, trasformandolo in un mostro noto come Leatherface, o Faccia di cuoio.

HALLOWEEN (2018) – Jamie Lee Curtis torna a vestire i panni di Laurie Strode per il confronto finale con Michael Myers, la figura mascherata che la perseguita da quando è riuscita per un soffio a scampare alla sua furia assassina la notte di Halloween di quarant’anni prima. Undicesimo capitolo della serie che riprende la storia esattamente dove era stata interrotta nel primo Halloween del 1978 di John Carpenter, qui produttore esecutivo e compositore delle musiche.

ANCORA AUGURI PER LA TUA MORTE (2019) – Sequel del fortunato Auguri per la tua morte (definito dalla critica un «Ricomincio da capo che incontra Scream») diretto da Christopher Landon. Il déjà vu ricomincia per Tree Gelbman (Jessica Rothe), l’irriverente studentessa che ha risolto il suo omicidio rivivendo ripetutamente la sua morte. Quando il killer mascherato del campus torna misteriosamente per terrorizzare nuove vittime, Tree si ritrova di nuovo in un loop temporale di brividi e suspense.

WELCOME TO THE BLUMHOUSE (2020): Black Box, The Lie, Evil Eye, Nocturne – I primi quattro film della serie tematica Amazon Original “Welcome to the Blumhouse” prodotta da Blumhouse Television di Jason Blum e Amazon Studios, sono caratterizzati dalla suspense da brivido, marchio di fabbrica di Blumhouse. Ciascuna storia racconta temi comuni incentrati sulla famiglia e sull’amore come forze redentrici o distruttive ma lo fa con una prospettiva particolare, e grazie ad un variegato cast di talenti emergenti e attori affermati.