I protagonisti di Eternals: “Siamo una famiglia unita dall’amore per il pianeta”

Chloé Zhao, Angelina Jolie, Kit Harington, Richard Madden e Gemma Chan hanno presentato a Roma il terzo film della Fase IV Marvel

Roma Cinema Fest 2021, Festa del Cinema, Photocall del film "Eternals". Nella Foto : Richard Madden,Angelina Jolie,Chloè Zhao,Kit Harington,Gemma Chan

La Festa del Cinema di Roma e Alice nella Città hanno chiuso in grande stile con Eternals, il film diretto dal premio Oscar Chloé Zhao e terzo film ufficiale della Fase Quattro dell’Universo Cinematografico Marvel. Presenti all’anteprima nazionale romana la regista e parte del cast, composto da Angelina Jolie, Kit Harington, Richard Madden e Gemma Chan.

Quando mi è stato chiesto di dirigere Eternals c’era già un trattamento, si era scelto di andare al di là e al di fuori di quel che era lo schema normalmente applicato per tratteggiare questi personaggi” – ha spiegato Chloé Zhao in conferenza stampa – abbiamo deciso di vedere l’universo da un altro punto di vista, più grande”.

“È stato straordinario partecipare a questo progetto, mi sento privilegiata – rivela Angelina Jolie – “Amo questa storia, la diversità e l’inclusione che vengono rappresentati dal cast e da questa famiglia. Mi auguro che possa diventare la norma in futuro. Sul perché ho i capelli biondi? Sono così nel fumetto. Come artista per me è bello avere un aspetto diverso ogni volta che faccio un film”.

LEGGI ANCHE: Eternals, la recensione del nuovo cinecomic Marvel

Kit Harington: “Per me è la prima volta nel MCU. Per anni ho fatto parte di un progetto televisivo che si è protratto in parallelo con questi film straordinari film, li ho sempre ammirati dall’esterno. Potervi partecipare è un’esperienza incredibile.”

Su com’è stato ritrovarsi a lavorare di nuovo con Richard Madden, suo co-protagonista in Game of Thrones, Harington dice: “Condividiamo pochissimi minuti insieme sullo schermo, ma se pensiamo a tutto quello che abbiamo passato insieme da amici è come se fossero anni. Io, Gemma e Richard ci conosciamo bene, è stato strano trovarsi a Camden Town dove anni fa andavano a fare cose diverse, negli stessi bar!”

Filo portante del film è la storia d’amore tra Sersi (Gemma Chan) e Ikaris (Richard Madden). Sulla complicità messa in mostra sullo schermo, dicono i due attori:

“Ci ha aiutato il fatto che ci conosciamo da 10 anni, c’era un rapporto di fiducia. Sapevamo cosa faceva ridere l’altro e, al contrario, cosa ci faceva arrabbiare. È più facile lavorare con una persona che conosci bene. Oltre al nostro amore, il film racconta un amore più ampio, per la terra, l’umanità. Abbiamo cercato di espandere il concetto”. 

Il peso della memoria e le supereroine di oggi

Angelina Jolie in The Eternals interpreta l’Eterna Thena, guerriera impavida alle prese con una “malattia” che le offusca i ricordi più cari.

Sul suo personaggio, racconta: “Tutti noi abbiamo delle cicatrici. Io mi sento fortunata, ma ho delle ferite, come Thena. Abbiamo lavorato a lungo sul trauma del mio personaggio, alla fine dimostra che anche le persone che hanno problemi di salute mentale possono riscattarsi, ed essere forti e speciali. Spero sia un messaggio che possa essere compreso, soprattutto dai giovani. I ricordi possono essere un peso, ma dobbiamo accoglierli. Non credo nei rimpianti, anche le cose più difficili alla fine ti formano”. 

Su quale siano le (super)eroine di oggi, la Jolie non ha dubbi:

“Le donne che combattono ogni giorno in prima linea, dedicando il proprio tempo agli altri, rischiando la propria vita. Persone che lavorano per aiutare i rifugiati, fuggiti in altri paesi per non combattere, per ottenere diritti e la protezione. Questi sono i veri eroi. Non dimentichiamoci che nel mondo c’è anche tanto bene, oltre che male”.  

Eternals, atto d’amore per l’umanità e il pianeta

“Il rapporto con il nostro pianeta è un tema che amo” spiega la Zhao, che proprio con Nomadland, film vincitore dell’Oscar nel 2020, ha cominciato ad esplorare la profonda intimità dell’uomo con la terra. “Il messaggio del film è farsi guidare dall’amore. Quando lessi il trattamento di Eternals, ho riflettuto sul nostro pianeta, su quanto l’uomo è limitato nella sua visione. Vediamo solo l’oggi, mentre qualcuno al di fuori del sistema, come gli Eterni, può percepire meglio questo senso di meraviglia”.

La famiglia degli Eterni è composta in egual misura da uomini e donne, ognuno con il proprio spazio e peso sulla storia.

“Tutti nel film hanno la propria occasione di dare il meglio” – spiega Gemma Chan – “Chloé è riuscita a mettere insieme un gruppo di attori che potesse apportare qualcosa di personale a personaggi interpretati. Partiamo come una grande famiglia, ma con delle disfunzioni, ed è bello il rapporto che si crea tra ognuno di loro”.

“C’è uno splendido equilibrio” – aggiunge Madden – “Sono personaggi complementari, si compensano a vicenda”.

Nessun Articolo da visualizzare