Il Re Leone: in arrivo un sequel del live-action 2019 Disney!

Barry Jenkins, regista di "Moonlight" e "Se la strada potesse parlare" dirigerà il sequel del live-action "Il Re Leone"

Il Re Leone

È Deadline a riportare la notizia che la Walt Disney ha ingaggiato il regista Barry Jenkins per dirigere un sequel de Il Re Leone, fortunato live-action diretto da Jon Favreau dello scorso anno. Jenkins, premio Oscar per la miglior sceneggiatura non originale e miglior film con Moonlight, dirigerà su una sceneggiatura di Jeff Nathanson, autore anche della prima.

La tecnologia foto-realistica che aveva contraddistinto il primo film (non da tutti particolarmente apprezzata) sarà mantenuta anche per il sequel, di cui al momento non è stata ancora fissata una data d’uscita o di inizio riprese. Anche dettagli sulla trama non se ne hanno, se non un possibile approfondimento sulla mitologia dei personaggi, compresa la storia delle origini di Mufasa.

Barry Jenkins ha commentato con queste parole l’incarico affidatogli dalla Disney:

“Ho aiutato mia sorella a crescere due ragazzi negli anni ’90, dunque sono cresciuto con questi personaggi. Avere l’opportunità di lavorare con la Disney per ampliare questo magnifico racconto di amicizia, amore ed eredità e allo stesso tempo promuovere il mio lavoro nel raccontare la vita e l’anima delle persone all’interno della diaspora africana, è un sogno che diventa realtà”.

Ricordiamo che il film di Favreau ha incassato globalmente 1,67 miliardi di dollari in tutto il mondo, diventando  il 7° film con maggiori incassi della storia del cinema.

Nessun Articolo da visualizzare