Independence Day: 5 curiosità sul film

Il film andrà in onda questa sera su Italia 1

Independence Day è un film di fantascienza del 1996, diretto da Roland Emmerich.

Il film racconta di un’immaginaria e quasi riuscita invasione aliena della Terra, con la distruzione di molti monumenti simbolo degli Stati Uniti d’America, come l’Empire State Building, la Casa Bianca e la Library Tower di Los Angeles. Per il lancio del film si ricorse ad una campagna pubblicitaria di enormi dimensioni che ha avuto inizio durante la 30ª edizione della finale del Super Bowl. La pellicola ha avuto anche un sequel nel 2016 Independence Day – Rigenerazione che non è riuscita a bissare il successo del primo. Ecco 5 curiosità sul film:

Gli incassi

Il film ottenne uno straordinario successo al botteghino con 306.169.268 dollari solamente negli Stati Uniti e 817.400.891 dollari in tutto il mondo. È stato il film di maggiore incasso globale del 1996, staccando Twister e Mission: Impossible.

La battuta improvvisata di Will Smith

La scena nel deserto dove Will Smith porta con sè un alieno morto è stata girata vicino al Gran Lago Salato nello Utah. A un certo punto l’attore dice una battuta che non era presente nella sceneggiatura (e rimasta nella versione definitiva del film): “Ma cos’è questa puzza?” esclama Smith. Il Gran Lago Salato ospita piccoli crostacei e quando questi muoiono sprofondano nel lago (che non è molto profondo) andando in decomposizione e l’odore diventa insopportabile.

La Casa Bianca

Il set utilizzato per rappresentare la Casa Bianca fu inizialmente realizzato per il film “Il presidente – Una storia d’amore”. Dopo “Independence Day”, il set fu riutilizzato per altre due pellicole: “Mars Attacks!” e “Gli intrighi del potere – Nixon”.

Il Grande Caldo

Molti attori e membri della troupe soffrirono per il grande caldo e le gravi scottature riportare durante le riprese nello Utah per le scene dell’incidente del Gran Canyon, compreso Will Smith, che doveva indossare, con un caldo asfissiante, una pesante tuta.

Eddie Murphy nel ruolo del capitano Hiller

All’inizio nel ruolo del Capitano Steven “Steve” Hiller doveva esserci Eddie Murphy. L’attore però era impegnato con le riprese di un altro film e per questa ragione furono presi in considerazione Keanu Reeves, Johnny Depp, Tom Cruise, William Baldwin e Jean-Claude Van Damme. Alla fine, a sorpresa, vinse Will Smith.

Nessun Articolo da visualizzare