James Bond, non sarà Idris Elba il prossimo Agente 007

A confermarlo lo stesso attore alla presentazione di The Harder They Fall.

Idris Elba Beast

Subito dopo l’uscita di No Time to Die, era stata la stessa Barbara Broccoli a tornare sulla questione della successione di Daniel Craig come James Bond. Anche se le sue risposte non hanno ancora chiarito chi sarà il prossimo Agente 007 e le scommesse sono sempre aperte. Con una eccezione: quella di Idris Elba.

No Time to Die, Barbara Broccoli sulla sostituzione di Daniel Craig

L’attore londinese si è appena tirato fuori dalla corsa in maniera molto esplicita, durante la presentazione del suo ultimo The Harder They Fall. Pur ammettendo che – come a tutti – gli piacerebbe poter interpretare il ruolo, le sue parole sono state chiare:

“No, non sarò James Bond”

Interpretato per venticinque volte da un attore bianco, le quote dei bookmaker sembrano confermare la tendenza. Soprattutto dopo il passaggio delle possibilità di Idris Elba da 8/1 a 10/1, e con la possibilità di vederle totalmente azzerate.

“Dalla premiere di No Time To Die sono letteralmente piovute scommesse a favore Idris Elba”, ha dichiarato una delle responsabili delle agenzie di scommesse Jessica O’Reilly, iniziando a ventilare l’ipotesi, come anche la prospettiva di esser “costretti a ridurre ancora una volta le sue probabilità”.

The Harder They Fall, svelato il western in arrivo su Netflix

Esclusa anche l’ipotesi Lashana Lynch e di ogni altra versione femminile, restano in lizza i soliti Tom Hardy, James Norton, John Boyega, Luke Evans, Henry Cavill e Regé-Jean Page. Con Ben Whishaw a spendere i suoi fatidici “two cents” sulla possibilità di vedere un Bond gay:

“Mi piacerebbe. Credo davvero che dovremmo lavorare per un mondo in cui chiunque possa interpretare qualsiasi cosa e sarebbe davvero elettrizzante se non fosse importante la sessualità di qualcuno nell’assumere un ruolo come questo”.

Dal canto suo, Elba è tornato sull’argomento chiosando molto semplicemente in merito alla questione razziale:

“Quanto sarebbe fantastico avere un James Bond nero? Sarà un segno dei tempi quando potremo smettere di parlare di nero, bianco e altri colori”.

Nessun Articolo da visualizzare