Keira Knightley, 5 curiosità che (forse) non sapevate sull’attrice inglese

Dalla dislessia, alle sedute di ipnoterapia per gestire lo stress, scopriamo alcune interessanti curiosità legate alla vita e carriera dell'attrice che spegne oggi 36 candeline

Il 26 marzo 1985 nasceva a Londra Keira Knightley, attrice poliedrica che in carriera ha saputo destreggiarsi con tanti generi cinematografici diversi tra film indipendenti e blockbuster, commedie, action movie fino ai suoi prediletti drammi storici in costume.

La carriera

Dopo aver lavorato in alcune piccole produzioni, il suo primo ingaggio importante fu con ruolo di Sabé in Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma (1999) diretta da George Lucas. Fu però nel 2002, all’età di 17 anni, che si fece conoscere al grande pubblico recitando nella commedia inglese a sfondo calcistico Sognando Beckham (2002).

Con il ruolo di Elizabeth Swann nella saga dei Pirati dei Caraibi diventa una vera e propria icona di Hollywood, a cui segue presto una lodata interpretazione nei panni di Elizabeth Bennet nel film Orgoglio e pregiudizio (2005) che le fa guadagnare la sua prima nomination agli Oscar e Golden Globe a soli 21 anni. Sempre nel 2005 recita in Domino di Tony Scott, allontanandosi notevolmente dai suoi precedenti ruoli.

Nel 2007 conferma le sue doti in Espiazione, il film tratto dal romanzo di Ian McEwan che le fa guadagnare un’altra nomination ai Golden Globe e ai BAFTA, poi l’anno seguente nel dramma storico La Duchessa. Nel 2012 Joe Wright la esalta nuovamente in un altro dramma in costume, Anna Karenina, e sempre nello stesso anno la ricordiamo al fianco di Steve Carell in Cercasi amore per la fine del mondo (2012). Appassionata di musica inseme a Mark Ruffalo in Tutto può cambiare (2013), riprende la sua seconda nomination agli Oscar nel 2014 con The Imitation Game al fianco di Benedict Cumberbatch. Tra le sue più recenti pellicole citiamo Collateral Beauty (2016), Colette (2018), Lo schiaccianoci e i quattro regni (2018), La conseguenza (2019), Official Secrets – Segreto di stato (2019) e Il concorso (2020).

In occasione del suo compleanno, andiamo a scoprire 5 interessanti curiosità sulla bella attrice londinese.

Il nome frutto di un errore

Nata a Londra da padre inglese e madre con origini scozzesi e gallesi, Keira in realtà non si sarebbe dovuta chiamare così, ma “Kiera“, ovvero la forma anglicizzata di “Kira” in onore della pattinatrice russa Kira Ivanova, che suo padre ammirava tanto. Tuttavia la madre, al momento della registrazione del nome, fece un errore di spelling scrivendo la “e” prima della “i”, ed ecco che nacque Keira.

Nessun Articolo da visualizzare