“LA CASA DELLE ESTATI LONTANE”: LA GALLERY

Israele, 1995. La pace è finalmente tangibile. Nella piccola città di Atlit, Cali ritrova le sue due sorelle, Darel e Asia, per vendere la casa ereditata dai genitori, dove le tre hanno trascorso la loro infanzia. Tra ricordi, risate e complicità riaffiorano anche i dubbi e gli antichi dissapori, insieme a strani convitati che seminano un’allegra confusione. Il 4 novembre, con l’uccisione di Yitzhak Rabin, il processo di pace viene annientato, ma le tre sorelle rifiutano di lasciarsi andare alla tristezza.

Una storia famigliare, un incontro al femminile, ma soprattutto un film sulla necessità della pace: è il primo lungometraggio della regista Shirel Amitay. Qui trovate la nostra recensione, e in alto una bella gallery per un assaggio di un film che profuma di speranza.

Nessun Articolo da visualizzare